OK!Mugello

Alia Multiutility approva il bilancio consolidato 2023

Le dichiarazioni dei vertici aziendali, Lorenzo Perra e Alberto Irace, enfatizzano il successo del modello Multiutility non solo come...

  • 203
Alberto Iarace Alberto Iarace © Alia
Font +:
Stampa Commenta

Il 17 aprile 2024, Alia Servizi Ambientali ha approvato il bilancio consolidato del 2023, segnando una crescita notevole nei principali indicatori economici, finanziari e patrimoniali, dovuta in parte significativa alla fusione con altre aziende e al consolidamento di Estra. I ricavi del gruppo sono aumentati del 128,2%, raggiungendo 1.086,3 milioni di euro, con l'EBITDA che è cresciuto a 137,4 milioni di euro. Gli investimenti hanno raggiunto 162 milioni di euro e i dividendi proposti sono aumentati a 33 milioni di euro. Questi risultati riflettono un impegno verso la creazione di valore per gli stakeholder e un miglioramento nei servizi offerti.

I risultati sono il frutto di una strategia di crescita e integrazione tra Alia e altre entità come Acqua Toscana, Consiag, Publiservizi ed Estra, con impatti positivi a partire da febbraio e luglio 2023 rispettivamente. Il patrimonio netto è aumentato notevolmente a 1.216,7 milioni di euro, mentre l'indebitamento finanziario netto si è attestato a 672,4 milioni di euro, mostrando l'effetto delle recenti fusioni e degli investimenti.

Le dichiarazioni dei vertici aziendali, Lorenzo Perra e Alberto Irace, enfatizzano il successo del modello Multiutility non solo come somma dei singoli apporti aziendali, ma come un progetto evolutivo capace di garantire maggiori infrastrutture e efficienza, guidando la transizione verso una maggiore sostenibilità e supportando le comunità locali, anche in tempi di crisi come l'alluvione del novembre 2023.

Lascia un commento
stai rispondendo a