#17 Massimiliano Miniati. Un poliedrico romanziere

Continua il nostro viaggio con "Le interviste di Francesca". Cantanti, attori, musicisti, scrittori o semplici cittadini che esprimono con l'arte un loro pensiero o una emozione.

Francesca Apricena Le interviste di Francesca
visibility244 - OkMugello - domenica 03 ottobre 2021
Massimiliano Miniati
Massimiliano Miniati © N.c.

Ascolta il podcast.

Da quando ho iniziato questa rubrica non credevo, forse non speravo, che sarei riuscita ad attirare l’attenzione di nomi popolari, conosciuti al grande pubblico e di altri artisti, sempre popolari e sopratutto bravi, conosciuti a livello locale. Il livello di popolarità non deve determinare il livello di bravura, ci sono artisti che sono dei veri professionisti in varie arti, dal cinema, al cabaret, alla letteratura fino al teatro, ma con un raggio più limitato di pubblico.

A questo proposito, sono felice, ed emozionata, nel presentarvi l’artista di questa puntata. Si tratta di Massimiliano Miniati, attore, commediografo, regista, giornalista e scrittore. Insomma Un’artista poliedrico, che ha avuto anche delle ribalte televisive. Si muove principalmente in Mugello e in provincia di Firenze. Ha una Grande passione per il teatro ed è uno scrittore seriale di cui proviamo a elencare i suoi romanzi:

  • La novella del cuore murato
  • L'ultimo invito
  • Le lacrime di Buenos Aires
  • Come quando fuori piove
  • La valle con gli alberi sui tetti
  • Un amore scritto a lapis
  • La scuola delle anime circensi
  • Perché si dimentichi di me
  • Oh che bel Mugello marcondirondirondello
  • La faina
  • Il Club delle vergini di ritorno
  • Anima velenosa
  • Mugiallo
  • Favole moderne
  • La strategia della zecca
  • Più forte dell'oceano
  • Dianora, il filibustiere e l'anatrina

A seguire tutti i podcast della rubrica "Le interviste di Francesca".

Lascia il tuo commento
commenti