Asili nido del Comune di Borgo San Lorenzo: iscrizioni fino al 5 giugno

Fino al 5 Giugno le famiglie con bambini nati nel 2019, 2020 e 2021, in regola con le vaccinazioni obbligatorie, possono presentare domanda per i servizi educativi di Borgo San Lorenzo.

visibility124 - OkMugello - lunedì 24 maggio 2021
Nidi d'infanzia del Mugello
Nidi d'infanzia del Mugello © Unione dei Comuni del Mugello

I servizi offerti dal Comune sono: i nidi comunali Gelso e Castagno con 88 posti a tempo corto (7.30-14.30) e lungo (7.30-16.30) e il nido privato accreditato Pesciolino Rosso, che offre anche la possibilità di frequenza per 2 o 3 giorni a settimana. I nidi sono aperti dai primi di settembre alla fine di giungo, con la possibilità di frequentare il campo estivo nel mese di luglio.

“Abbiamo nel tempo investito molto sui servizi all’infanzia in termini di qualità e sicurezza, cercando di contenere i costi per le famiglie – spiega la Vice Sindaca e Assessora all’Istruzione Cristina Becchi -. Il nido rappresenta un’importante opportunità educativa per i bambini, un primo confronto con il tema dell’autonomia, per questo l0ingente lavoro fatto nel tempo va nella direzione di abbattere il più possibile le disuguaglianze e offrire davvero parità di accesso”.

Ecco tre buoni motivi per non perdere questa opportunità.

I NIDI: UN SERVIZIO DI QUALITA’
I nidi offrono ai bambini spazi progettati a loro misura per il gioco, il pranzo e la nanna. Sono dotati di arredi e giochi adeguati e innovativi, per accompagnarli nel loro viaggio verso la crescita e la scoperta di sé stessi, degli altri e dell’ambiente intorno a loro. Le educatrici curano con particolare attenzione la relazione con le famiglie, coinvolgendole nel progetto educativo e mantenendo un contatto costante durante tutto l’anno. Fondamentale sono il gioco e l’attività della sezione all’aria aperta, come momento di libertà e di conoscenza, grazie agli ampi spazi verdi di cui dispongono, attrezzati con giochi, tavolini e gazebo. L’attività dei nidi è organizzata sulla base di un progetto educativo elaborato con il supporto di una coordinatrice pedagogica, che viene presentato a inizio anno alle famiglie.

I NIDI: UN SERVIZIO SICURO
I nidi, in questo anno difficile, si sono rivelati sicuri dal punto di vista sanitario. Ogni sezione (formata da un massimo di 16 bambini oltre alle educatrici) lavora “a bolla”: cioè, isolata, senza avere contatti con le altre sezioni. Questo sistema, insieme alle attività supplementari di pulizia e sanificazione, si è rivelato assai efficace nel prevenire il contagio: ad oggi non sono stai registrati contagi “scolastici” all’interno delle sezioni. Per far vivere occasioni di socialità di cui i bimbi hanno assolutamente bisogno, nessun luogo è più sicuro del nido. Poter giocare e crescere a fianco di altri bambini e con la presenza di educatrici esperte e competenti, offre ai bambini e alle famiglie un’opportunità preziosa, un’esperienza che soltanto i bambini frequentanti il nido possono sperimentare in questo periodo caratterizzato ancora dal distanziamento sociale.

I NIDI: UN SERVIZIO CONVENIENTE
Le tariffe per la frequenza ai nidi (commisurate all’ISEE familiare) sono ferme dal 2015. Sono le tariffe più basse di tutta la zona del Mugello (è quanto emerge da un’analisi dell’Istituto degl’Innocenti del 2019). Si tratta di tariffe che variano in base al modulo prescelto (Tempo corto o lungo – frequenza 2/3 giorni) e in cui sono ricompresi il cambio dei pannolini e il pasto. Eventuali finanziamenti da parte del ministero dell’istruzione (ormai presenti da vari anni) saranno utilizzati dall’Amministrazione per abbattere ulteriormente le tariffe. È inoltre attivo anche per il 2021 il bonus INPS, che prevede rimborsi sui costi sostenuti dalle famiglie per l’asilo nido fino a un massimo di temila Euro, commisurati all’ISEE della famiglia.

Per saperne di più:
si può consultare il sito internet del Comune di Borgo San Lorenzo o chiamare l’Ufficio Scuola (mail scuola@comune.borgo-san-lorenzo.fi.it) – telefono 055 84966215

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti