E’ Natale! Consigli (quasi disinteressati) per far felice un Runner.

​Questo articolo lo scrivo sopratutto per chi ha la fortuna di vivere vicino a un runner.

Enrico Paoli Vado a correre e torno
visibility391 - OkMugello - sabato 21 dicembre 2019
regali per un runner
regali per un runner © n.c.

Natale è alle porte e quindi è tempo pure di regali. Parliamoci chiaro, non è mai semplice azzeccare il regalo giusto, specie se deve essere una sorpresa, per le persone a noi vicine. Il profumo, il maglioncino, il libro o la grappa, son sempre regali dal gusto soggettivo e dal risultato mai scontato. Coi runner invece è tutto più facile: basta regalare qualcosa che serva per andare a correre, qualsiasi cosa, e questi sarà la persona più felice del mondo!

Dico sul serio eh. Parlo per esperienza diretta, ma conoscendo un pò questo “mondo” so di non sbagliare.

Quindi prendetevi appunti perché questo articolo vi toglierà diverse castagne dal fuoco.

Da 0 a 50,00 €

  • Buffy, ovvero lo scaldacollo/bandana. Ce sono di mille tipi, colori e marche. Personalmente ne ho sette o otto, ogni tanto ne spunta fuori uno dalla borsa.
  • Guanti, nei giorni più freddi dell’ anno fanno decisamente comodo; meglio se con il touch sulle dita per spippolare sul cellulare, in caso di bisogno.
  • Torcia frontale. Utilissima anche questa per la stagione invernale, dove fa buio presto e avere questo tipo di supporto è cosa buona e giusta

Da 50,00 a 100,00 €

  • Intimo tecnico invernale, capo indispensabile! Anche in questo caso la stagione casca a fagiolo. Con 50,00 € si prendono dei modelli di ottimo livello, volendo buoni anche per andare sulla neve a sciare
  • Maglia tecnica, da mettere sopra l’intimo. Ce ne sono di varie grammature, alcune pure molto buone. Una bella maglia fa sempre la sua porca figura.
  • Scarpe da running. Sotto le 100,00 si trovano modelli relativamente nuovi e scontati del 20-30% ormai in tutti i negozi e in tutte le stagioni. Qui avete due strade: se il runner in questione è a conoscenza del regalo che state per fare allora vi porterà nel suo negozio di fiducia e si prenderà la scarpa di cui ha bisogno; se viceversa è una sorpresa, non fate cazzate, non avventuratevi! Solo e soltanto chi le usa sa quali sono i “suoi” modelli, quindi fatevi dare una gift-card dal commerciante e poi ci penserà il il bravo runner a scegliersele. CAPITO?

Da 100,00 a 200,00€

Siamo nell’olimpo dei regali che si possono fare eh

  • Sportwatch, l’orologio che si usa per fare attività fisica. Specie per il corridore che ha iniziato da poco e che ancora non se lo è comprato. Lo sportwatch, insieme alle scarpe, è strumento indispensabile per correre, perché ti calcola i tempi, le distanze e la frequenza cardiaca. Il classico MUST HAVE. Uno dei migliori, come rapporto qualità-prezzo è senz’altro il Garmin 235, che io ho avuto e amato. Completo di tutto il necessario, leggerissimo e pure portabile anche extra attività. Fateci un pensierino.
  • Iscrizione a una Maratona Major. “Il prossimo anno mi piacerebbe fare una maratona, magari all’ estero” se gli/le hai sentito fare un discorso del genere negli ultimi tempi, ebbene è giunto il momento di stupire! Regalagli una Major e se ne ricorderà per tutta la vita! E magari porta anche te…

Bene, adesso non avete che da scegliere, con la consapevolezza di fare un regalo che sarà sicuramente gradito, fidatevi.

Il pezzo di questa settimana non può non parlare del Natale. Un pezzo che non è molto adatto alle playlist per correre, ma che è talmente bello, talmente alto e commovente, che se non ve la inserisco, poi mi sento in colpa.

“Happy Xmas (War Is Over)” la più bella, semplicemente.


Vi saluto, augurandovi Buone Feste, ci sentiamo dopo la Befana.

Baci e buone corse, Enrico


Lascia il tuo commento
commenti