Scuola infanzia e primaria. Interrogazione a Dicomano sugli orari ridotti

Le diversità di orario (ridotto) creerebbero dei problemi alle famiglie

Politica
visibility301 - martedì 17 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Covid e scuola
Covid e scuola © N.c.

La nota di Giampaolo Giannelli, del centrodestra Dicomano: Problemi di orario a Dicomano per la scuola dell'infanzia e la primaria.

Interrogazione di Giannelli, centrodestra Dicomano. Stamani abbiamo depositato, su sollecitazione di alcuni genitori, una interrogazione per chiedere all'Amministrazione comunale chiarimenti in merito all'orario della scuola dell'infanzia, e primaria, a Dicomano.

A Dicomano, infatti, gli orari sono molto più ridotti rispetto a quelli di Londa e San Godenzo, e questo genera perplessità nelle famiglie, oltre, ovviamente, agli immancabili disagi che si creano a causa della durata del servizio, che termina alle 14.30.

Queste le parole di Giampaolo Giannelli, Capogruppo centrodestra Dicomano:

Siamo consapevoli - continua Giannelli - delle difficoltà economiche, delle carenze di organico in cui versano le scuole e di una situazione generale che anche la Dirigente scolastica, Professoressa Andrei, ha descritto in una Sua lettera aperta inviata alle famiglie.

Fatte queste debite premesse - conclude Giannelli - si rende necessario, a nostro avviso, che l'Amministrazione comunale dia risposte certe sia in merito al percorso portato avanti fin qui, sia sulla possibilità o meno di investire risorse proprie per far fronte a questo problema di orario. Problema che riguarda decine di famiglie che si trovano in evidente difficoltà organizzativa, e che magari non capiscono anche le differenze di prestazione di servizio tra Dicomano, Londa, San Godenzo.

Giampaolo Giannelli, Capogruppo centrodestra Dicomano

Clicca qui per scaricare il testo dell'interrogazione

Lascia il tuo commento
commenti