Scacchiera di Piazza Giotto. Le domande dei Cinque Stelle

Chi ha deciso e quando? Chi ha donato i materiali? Perchè oggi (11 maggio) la piazza era ancora chiusa?

Politica
visibility664 - lunedì 11 maggio 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Piazza chiusa a Vicchio
Piazza chiusa a Vicchio © OK!Mugello

Anche il Movimento Cinque Stelle di Vicchio interviene sulla questione dell'installazione sul distanziamento sociale realizzata in Piazza Giotto:

In riferimento ai lavori svolti in Piazza Giotto iniziati il giorno 05/05/2020 e che si sarebbero dovuti concludere in data 07/05/2020, non vogliamo soffermarci sulle opinioni a riguardo della bellezza “artistica” (o meno) tantomeno sulla loro effettiva utilità.

Vorremmo invece focalizzare l'attenzione su alcune domande, manifestate da diversi nostri concittadini e che, a nostro avviso, necessitano di risposte chiare e precise. Ci chiediamo quindi, e chiediamo agli organi politici responsabili di tale “installazione artistica”:

- Quale organo ha deciso il lavoro da svolgere visto che l'ordinanza del sindaco risulta all'albo pretorio come determina n. 14 del 04/05/2020?Quando è stato deciso e con quali criteri?
- Perchè non sono stati informati anche i consiglieri delle opposizioni visto che l'opera va a impattare sia sulla vita di tutto il paese che sulla sua bellezza e quindi di interesse dell'intera cittadinanza?
- Se passata con delibera di giunta, perchè non vi è stata alcuna comunicazione in tempo utile?
- Chi ha svolto i lavori in forma “assolutamente gratuita”?
- Quali materiali sono stati usati dal momento che sarà una installazione “assolutamente temporanea”?
- Da chi è stato donato in forma “assolutamente gratuita” il materiale occorrente per la realizzazione di tale opera?
- Per quale motivo, rispetto alla data massima stabilita per la cessazione dei lavori (07/05/2020) e quindi riapertura della Piazza, questa risulta a tutt'oggi (11/05/2020) chiusa con notevoli disagi per i negozianti che dopo 2 mesi di mancati guadagni tentavano una debole riapertura?

Premesso che riteniamo vergognoso il dover trovare quelle poche spiegazioni su un giornale locale, come rappresentanti non di tutta, ma di una discreta parte della cittadinanza, vogliamo precisare che noi riponiamo nei cittadini molta più fiducia di chi attualmente li governa, e con la presente invitiamo i responsabili a dare a noi e a tutta la cittadinanza delle risposte chiarificatrici in merito.

Lascia il tuo commento
commenti