Rifondazione: ‘I privati curano le aiuole, ma il pubblico cura l’ospedale?’

Politica
visibility467 - lunedì 11 ottobre 2021
di Redazione
Più informazioni su
Ospedale Borgo San Lorenzo
Ospedale Borgo San Lorenzo © Fotocronache Germogli

Dal Prc di Borgo San Lorenzo riceviamo:

 Siamo felici di vedere che la cura di alcune aiuole del paese è stata presa in carico da Bioscienze, con la partecipazione anche dell'Amministrazione comunale alla cerimonia di inaugurazione delle targhe che vi sono state apposte. D'altra parte avremmo voluto vedere l'Amministrazione presenziare anche alla cerimonia di conclusione dei lavori per la ristrutturazione dell'ospedale, ma questa cerimonia non c'è mai stata visto che i lavori più volte promessi non sono mai partiti.

Avremmo voluto vedere un'Amministrazione capace di lottare per ottenere che i programmi e le promesse fatte dalla Regione fossero rispettati, perché il Mugello avesse una struttura ospedaliera sicura, ben funzionante e tale da rispondere ai bisogni della popolazione. Invece si è limitata a rassicurare chiunque l'abbia interrogata sui lavori mai intrapresi con un cronoprogramma che puntualmente è stato disatteso e progetti mai completamente finanziati.

Nel frattempo i servizi ospedalieri subiscono una riduzione continua e in parte vengono affidati a privati che finora non si sono dimostrati capaci di gestirli in modo adeguato, come dimostra il caso del servizio prelievi appena esternalizzato, i cui disagi per gli utenti non potranno che aumentare con l'inverno in arrivo e l'assenza di una struttura adeguata a riceverli. Ma anche su questo dall'Amministrazione non abbiamo sentito dire niente. Se è vero, come recita la targa apposta su una delle aiuole, che “nella vita la differenza per un mondo migliore la fanno proprio le persone”, dobbiamo dire che in questo caso la differenza per un paese migliore la fa un'Amministrazione comunale attenta e consapevole del suo ruolo. 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti