Come sfruttare un attico in estate: tra gestione degli spazi, design e giusta illuminazione

Possedere un attico è una vera e propria fortuna, poiché consente di godere di una vista panoramica e di una maggiore sicurezza e tranquillità rispetto a un più caotico piano terra.

In Vetrina
visibility113 - venerdì 24 giugno 2022
di Redazione
attico
attico © Noah Benjamin

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio come sfruttare correttamente il terrazzo e tutto lo spazio outdoor, soprattutto nel corso della stagione estiva dove le occasioni conviviali sono maggiori così come la voglia di rilassarsi all'esterno. Un aspetto fondamentale è quello dell'illuminazione, che consente di evidenziare le zone maggiormente riuscite e celare quelle da revisionare, gestendo al meglio lo spazio disponibile e il suo arredo.

Le caratteristiche di un attico moderno

Rispetto al passato, quando pensando a un attico veniva subito in mente un'angusta mansarda, oggi la versione moderna prevede una metratura molto ampia e soprattutto l'abbattimento della maggior parte delle barriere, così da realizzare un gradevole open space. Un aspetto essenziale è quello della luminosità, quindi via libera alle grandi vetrate e ai mobili dai colori neutri, così che riflettano sia la luce naturale sia quella artificiale, che deve essere posizionata in maniera strategica.

Non può certamente mancare un'area esterna pertinenziale, da decorare con oggetti di design e sfruttare per le cene estive o il relax serale.I complementi di arredo prevedono materiali delicati e intramontabili come il legno, cromie delicate con qualche pezzo unico che arricchisce lo spazio con gusto e stile. Se la zona è tutta aperta, è comunque importante realizzare delle aree dedicate, come ad esempio quella deputata alla conversazione con un divano e un tavolo dalla struttura raffinata.
Sì ai dettagli di pregio, come serramenti moderni e funzionali, una cucina I tech con isola o un impianto di illuminazione dalla luce calda e intima.

Come sfruttare al meglio il proprio attico in estate

Il primo passo da compiere quando si vuole sfruttare al meglio l'attico nella stagione estiva è illuminarlo nella maniera corretta. Questo significa realizzare dei punti luce in grado di donare la giusta atmosfera, come dei lampioncini da posizionare lungo il perimetro, dei fili di piccoli LED fissati al soffitto o delle palle luminose e moderne da porre sul pavimento.
Va da sé che un terrazzo ai piani alti correttamente acceso è un vero piacere per gli occhi, ma meno per la bolletta, a meno che non si verifichino tutte le migliori tariffe proposte dalle compagnie specializzate, tra cui quelle di VIVI energia, per citare un’opzione, che consentono di contrastare i rincari che si stanno verificando nell'ultimo periodo.
In questo modo si potrà godere di un terrazzo glamour a costi bassi, aggiungendo eventualmente anche un tavolo elegante per poter consumare i pasti all'esterno e un'area conversazione intima e raffinata.