Sulla Via degli Dei spunta un box con snack e medicine: è un'idea del camminatore Sergio Mariotti

E racconta la leggenda legata alla tappa di Osteria Bruciata

Cronaca
visibility2146 - giovedì 20 agosto 2020
di Alessia Benelli
Più informazioni su
Al centro Sergio Mariotti e Paolo Monesi
Al centro Sergio Mariotti e Paolo Monesi © n. c.

Paolo Monesi, camminatore e attivista del progetto Plastic Free, è passato dal ristorante Bonaugo di Sergio Mariotti a San Piero a Sieve. Assieme ad un gruppo di amici Monesi ha percorso la via degli Dei ed è ha raccolto i rifiuti in plastica trovati lungo il percorso.

Mariotti è un appassionato di camminate e un grande conoscitore della Via degli Dei tanto che ha installato sul percorso un contenitore dove sono presenti farmaci o snack che i camminatori possono prendere lasciando un'offerta libera. “Il box si trova in località Osteria Bruciata - spiega Mariotti in un video realizzato con Monesi e diffuso sui loro profili Facebook -, spesso i viaggiatori pensano che lì si trovi una locanda ma in realtà non c'è niente. Secondo una leggenda in quel punto un tempo sorgeva un'osteria ma gli avventori che vi si fermavano venivano derubati, uccisi e poi dati in pasto ai viandanti che passavano. Sempre secondo la leggenda, una volta che gli abitanti del posto si accorsero di quanto succedeva nell'osteria, dettero fuoco al locale. In alcuni cammini che ho fatto all'estero - conclude Mariotti - ho visto spesso questi box e quindi ho pensato di metterne uno anche sulla Via degli Dei”.

Due giorni fa il ristorante Bonaugo ha ricevuto il Travellers' Choice 2020, il certificato d'eccellenza di TripAdvisor quali sono le strutture migliori secondo le recensioni dei viaggiatori.

Lascia il tuo commento
commenti