'Dicevano di essere venditori del Folletto, ma non era vero'. Lettera di una lettrice

Info per tutti i lettori: attenzione a queste visite. Potrebbero nascondere tentativi di truffa o vendite irregolari

Cronaca
visibility1690 - mercoledì 12 gennaio 2022
di Redazione
Più informazioni su
Tentata truffa?
Tentata truffa? © n.c.

Ci ha scritto ieri una lettrice per raccontarci quanto le è accaduto nei giorni scorsi. Siamo a Borgo San Lorenzo. La nostra lettrice ci ha raccontato di aver ricevuto la visita di alcuni sedicenti agenti della nota marca di aspiratori Folletto; che avrebbero tentato di venderle un accessorio per l'aspirapolvere, dal costo di circa 400 euro, chiedendo indietro per una presunta 'rottamazione' il pezzo in suo possesso.

Di fronte ai suoi comprensibili tentennamenti, i due avrebbero insistito mettendo in atto anche comportamenti considerati sospetti o quantomeno singolari (più volte usciti e rientrati da casa, in disaccordo tra loro) tanto da far pensare che fossero un po' entrati 'in confusione'. Alla fine la signora, insospettita da tutto questo (compresa una ultima offerta scontatissima) non ne ha fatto di niente. Poi, contattando gli agenti Folletto (quelli veri) avrebbe appreso che le due persone in questione non lavoravano più per loro.

Insomma, che sia stato un maldestro tentativo di vendita o altro non possiamo dirlo. Possiamo però mettere in guardia i nostri lettori da queste visite che promettono accessori e risultati mirabolanti. Magari consigliando loro di contattare prima dell'acquisto i rivenditori ufficiali per essere certi che stiano comprando da 'veri' agenti di vendita. E soprattutto che tutto sia fatto in modo regolare. 

Lascia il tuo commento
commenti