Covid-19. Anche oggi stazionarie le terapie intensive. Preoccupano semmai i ricoveri ordinari

Continuano a tenere, per fortuna, i reparti di terapia intensiva negli ospedali toscani. Il lento e continuo aumento dei ricoveri ordinari potrebbe però portarci in zona gialla

Cronaca
visibility7620 - venerdì 31 dicembre 2021
di redazione
Più informazioni su
Covid. Situazione ospedali al 31-12
Covid. Situazione ospedali al 31-12 © n.c.

Aggiornamento delle 13 - Come vedete dalla immagine che pubblichiamo a corredo di questo articolo per fortuna a fronte dei numerosi contagi anche le oggi l'occupazione delle terapie intensive in Toscana non aumenta, rimanendo stazionzaria. Desta qualche preoccupazione in più, invece, il dato dei ricoveri ordinari, che anche oggi sale di 36 unità, arrivando alla percentuale di occupazione del 12,64% e avvicinandosi alla soglia del 15% prevista per il passaggio eventuale in zona gialla (insieme al 10% di occupazione delle terapie intensive, già sforato)

I nuovi casi registrati in Toscana sono 16.886 su 74.976 test di cui 28.479 tamponi molecolari e 46.497 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 22,52% (64,7% sulle prime diagnosi). Per quanto riguarda il Mugello i nuovi casi segnalati sono in totale 345. Ecco dove:

Barberino di Mugello: 59
Borgo San Lorenzo: 96
Dicomano: 31
Firenzuola: 34
Marradi: 2
Palazzuolo sul Senio: 3
Scarperia e San Piero: 59
Vaglia: 14
Vicchio: 47

Lascia il tuo commento
commenti