87enne sola dimessa da Careggi alle 3 di notte. La sua storia finisce su Repubblica

Cronaca
visibility3895 - venerdì 17 settembre 2021
di Redazione
Più informazioni su
Anziana
Anziana © Sabine van Erp

Una storia che sembra incredibile quella raccontata oggi dal quotidiano la Repubblica nell'edizione di Firenze.

La storia di una donna di 87 anni che vive da sola e con diverse patologie, dimessa da Careggi e accompagnata a casa in ambulanza alle 3 di notte.

La signora era stata portata in ospedale la mattina per una brutta caduta. Niente di rotto, ma le cose erano andate per le lunghe. Fino a quelle dimissioni arrivate nel cuore della notte.

I familiari, che non abitano con lei, hanno provato a protestare quando sono stati raggiunti telefonicamente per chiedere loro l'indirizzo ed avvisarli che la signora sarebbe arrivata a casa.

Alle loro proteste, che affermavano che a casa non avrebbe trovato nessuno, un medico avrebbe però risposto che non era un problema suo.

La donna è stata portata a casa quindi nel cuore della notte; dove, nel frattempo, era giunto un nipote. E qui è stata depositato sul divano dove poi è rimasta tutta la notte perché il nipote, da solo, non riusciva ad alzarla per portarla a letto.

Una storia ordinaria, forse, ma che ci fa riflettere sulla solitudine dei nostri anziani. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mugelli Giampiero ha scritto il 18 settembre 2021 alle 15:27 :

    non c'è più neppure famiglia non si lascia sola una persona di ottantasette anni, la soluzione volendo si trova sempre. Poi si parla di progresso e civiltà. Per favore!!! Che schifo. Rispondi a Mugelli Giampiero

  • Paola ha scritto il 18 settembre 2021 alle 10:49 :

    Ma soprattutto, un esempio di mala sanità Rispondi a Paola

  • Nicla.Biagioli ha scritto il 18 settembre 2021 alle 08:42 :

    Non c'è veramente più umanità negli esseri umani! Rispondi a Nicla.Biagioli