Scelgo Vaglia sul Bilancio di Previsione: 'Perché abbiamo votato contro'

Attualità
visibility917 - martedì 14 aprile 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Bilancio
Bilancio © N.c.

Di seguito il comunicato della lista Scelgo Vaglia: La scorsa settimana il Consiglio Comunale di Vaglia ha discusso il Bilancio di Previsione 2020, che vede un significativo aumento del prelievo a carico delle famiglie, con l’introduzione di una tariffa forfettaria per il pre-scuola senza riduzioni per figli a carico e fascia di reddito, e l’aumento delle aliquote IRPEF per i redditi da 15000 a 70.000 Euro, che raggiungono l’aliquota massima di 0,8% prima destinata solo ai redditi superiori. L’aumento permetterebbe all’Amministrazione, secondo le stime, di incassare circa 130000 Euro l’anno, una cifra molto simile ai 123000 Euro da trovare in più ogni anno per coprire il disavanzo di 615.401,31 Euro rilevato lo scorso anno dalla Corte dei Conti.

Il gruppo ScelgoVaglia (PD - VagliaFutura), dato anche il momento di difficoltà per molte famiglie e di grande incertezza a causa dell’emergenza COVID-19, ha votato fermamente contro, ritenendo la manovra ingiusta nei contenuti e aleatoria nelle previsioni. Si segnala infine la sostanziale immobilità dell’Amministrazione nei progetti e negli investimenti, come rappresentato dal Piano Triennale delle opere pubbliche: praticamente invariato rispetto allo scorso anno, con ancora la costruzione di un nuovo polo scolastico nel capoluogo come elemento principale, sebbene non sia dato di sapere né da dove si intende recuperare i cinque milioni stimati (ragionevolmente insufficienti, anche a fronte dell'altissimo costo dell'area, 472000 Euro), né quali siano le spese e il cronoprogramma che si intende seguire per arrivare al progetto esecutivo.


Lascia il tuo commento
commenti