Borgo San Lorenzo festeggia la ceramica

Al via la seconda edizione di Fabrica32

Attualità
visibility1971 - lunedì 01 luglio 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Borgo San Lorenzo festeggia la ceramica
Borgo San Lorenzo festeggia la ceramica © n.c.

Dal 5 al 7 Luglio mostre, dimostrazioni dal vivo, workshop, musica e spettacoli nel centro storico di Borgo San Lorenzo luogo di incontro di cibo e ceramica.

Dal 5 al 7 luglio il centro storico di Borgo San Lorenzo, nel cuore del Mugello, sarà di nuovo teatro di Fabrica32, festival della ceramica e contaminazioni artistiche nato nel 2018 per volere dell’Assessorato alla cultura del Comune che così intendeva celebrare l’entrata di Borgo San Lorenzo tra le 40 “Città della Ceramica”. Un riconoscimento importante che ha permesso di riportare l’attenzione sulla grande arte di Galileo Chini, maggior esponente del Liberty italiano, che proprio a Borgo aveva aperto nel 1906 le Fornaci San Lorenzo. Galileo, già famoso per il suo "nuovo stile", per i decori floreali delle ceramiche e per i richiami botticelliani delle sue morbide figure femminili portò a Borgo San Lorenzo l’arte della ceramica, generando una fucina di idee e contributi artistici che poi esportò in tutto il mondo. Ed è proprio come fucina di talenti e creatività che nasce Fabrica32, evento di contaminazione artistica, che l’anno passato ha avuto l’onore di ospitare artisti come Terry Davis, Enrico Versari e i Rabalà, noto gruppo di musicisti-ceramisti ma anche tanti giovani ceramisti che si stanno formando nelle botteghe d’arte mugellane come quella del maestro borghigiano Luca Canavicchio.

Anche quest’anno Fabrica32 vuole essere omaggio alla ceramica e luogo di incontro dove l'arte si plasma e si trasforma in nuova arte e in arti nuove. E quale miglior ambiente per incontrarsi se non quello della cucina? Ceramica e cucina, un binomio che nasce lontano nel tempo. Dall’oggetto con una sua funzione pratica come lo erano anfore e orci, allo strumento che diventa oggetto di decoro, in grado di rappresentare uno status sociale e di raccontare una storia. Dal 5 al 7 Luglio ceramica e cibo si incontreranno nel centro storico di Borgo San Lorenzo in particolare in piazza del Popolo che per tre giorni si trasformerà nella Piazza delle Associazioni grazie alla preziosa ed entusiastica partecipazione delle Associazioni culturali di Borgo San Lorenzo che offriranno una ricca proposta food e beverage. Nella Pottery zone invece protagonista assoluta la ceramica con la mostra mercato che aprirà i battenti da sabato mattina e tante lavorazioni e dimostrazioni dal vivo con workshop gratuiti adatti a tutti, bambini e adulti. Non mancheranno le dimostrazioni al tornio in collaborazione con Arte della Ceramica e sarà addirittura presente un’esperta di Ceramica terapia per dimostrare e far provare a tutti il valore terapeutico della manipolazione dell’argilla.

Grande spazio ai maestri ceramisti, ai terracottai a lavoro che offriranno al pubblico di tutte le età la possibilità di toccare con mano e plasmare la materia prima. La Città ospite di quest’anno è Montelupo Fiorentino e grazie ai Maestri terracottai dell’Unione delle Fornaci di Settimello e Montelupo vedremo come nascono vasi, orci e come si cuociono nello spettacolare forno che verrà aperto la sera del sabato. Quattro le sedi espositive a partire dal Palazzo Comunale con la mostra dell’imprunetino Maurizio Biagi, i CerAmici di Canavicchio in Via Mazzini che per l’occasione sarà il Salotto Liberty e che ospiterà Sogno Liberty la mostra di Goffredo Rontini, l’originale mostra di Stefano Innocenti nell’Oratorio di Sant’Omobono. Notevoli le installazioni: dalla contaminazione con pietra e legno, alle sculture di Piergiorgio Bani fino alla “Levità” di Bendetta Manfriani nel Vicolo della Morte.

Tutto intorno, nelle piazze e nelle vie del centro storico, musica per tutti i gusti dalla Banda Iod al ballo Liscio di Liscio e Simpatia passando per il Tributo ai Pink Floyd ed il Semplicemente Coro solo per citare alcune presenze. Non mancherà il teatro per grandi e piccini e non mancheranno artisti di strada in arrivo da varie parti d’Italia con spettacoli davvero per tutti i gusti con uno spettacolo di danza di livello internazionale, il FlorenceSummerDance 19esima edizione, nella splendida cornice di Piazza Castalvecchio.

Torna anche il Concorso artistico “Borgo San Lorenzo città della ceramica” che vedrà l’esposizione delle opere partecipanti in tutti le vetrine del centro storico. Il vincitore sarà decretato dal pubblico, per la giuria popolare, e da una commissione di esperti per la parte tecnica. In palio premi in denaro per incentivare l’attività artistica.

L’evento organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo in sinergia con la Pro Loco di Borgo San Lorenzo, gode della collaborazione dell’Associazione “Arte della ceramica”, dell’Associazione Italiana Città della Ceramica e vede coinvolte numerose realtà dell’associazionismo culturale borghigiano sotto la direzione artistica di Serena Pinzani.

Seconda edizione di questo evento – commenta Cristina Becchi assessore e vicesindaco del Comune di Borgo San Lorenzo - che nasce per valorizzare il mondo della ceramica e che quest’anno si amplia coinvolgendo ancor di più le arti e le varie associazioni del territorio. Sono molto orgogliosa di poter vedere la sinergia delle varie componenti del modo culturale di Borgo: questa è la direzione nella quale vogliamo andare nella piena collaborazione tra le realtà che rendono importante e fanno vivere il nostro paese. Ringrazio la pro loco per tutto l’impegno che mette nel portare avanti questi eventi e queste manifestazioni molto importanti e significative per la nostra amministrazione.

Sono molto orgoglioso di questa seconda edizione di Fabrica32 – spiega il Presidente della Pro Loco Alessio Capecchi – perché si sta veramente connotando come un evento culturale di rilievo risultato della collaborazione di tante associazioni e di tante anime della cultura borghigiana e mugellana che ringrazio fin da adesso per la partecipazione. Una rete importantissima del volontariato culturale che piano piano si sta cementando e fortificando per promuovere Borgo San Lorenzo e la cultura mugellana. Un grazie speciale ai volontari della Pro Loco senza i quali tante idee non potrebbero altrimenti concretizzarsi.

Il programma completo dell’evento sulla pagina facebook Fabrica32 o sul sito della Pro Loco.

E' possibile prelevare, qui di seguito, le guide ai vari eventi e location di Fabbrica32:

 















 

Lascia il tuo commento
commenti