Dieci anni da sindaco. Scarpelli fa il bilancio: 1 - Sociale

Attualità
visibility886 - lunedì 04 marzo 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Dieci anni da sindaco. Scarpelli fa il bilancio: 1 - Sociale
Dieci anni da sindaco. Scarpelli fa il bilancio: 1 - Sociale © n.c.

Scrive il sindaco di Firenzuola, Claudio Scarpelli: Essendo ormai quasi giunti alla fine del nostro mandato amministrativo, ci pare doveroso affrontare il consuntivo della nostra azione di governo, trattando separatamente i maggiori temi e settori che ci hanno visti impegnati in questi 10 anni.

Riteniamo opportuno partire da uno dei settori più importanti e che ha assorbito una

grossa fetta delle risorse economiche di bilancio comunale, i servizi sociali, quelli rivolti

alle persone più in difficoltà, più fragili e bisognose del sostegno della pubblica

amministrazione, servizi programmati e gestiti dell’assessore Alba Benassi ed erogati quasi interamente dalla Società della Salute Mugello, un Consorzio costituitosi, nella attuale forma, nel 2010, tra i Comuni Mugellani e l’Azienda USL, che si è posto l’obiettivo di rispondere ai bisogni dei cittadini in modo uniforme, indipendentemente dal loro Comune di provenienza, cercando di andare gradatamente ad uniformare le contribuzioni dei singoli Comuni associati, rapportandole al numero dei cittadini residenti.

Per quanto riguarda il nostro Comune, sin dalla sua costituzione, abbiamo contribuito con

una quota capitaria (euro per abitante) ai massimi livelli, a testimonianza dell’attenzione

che la nostra amministrazione ha sempre posto a servizio delle fasce più deboli.

Per l’anno 2019, tra trasferimenti alla SdS e costi interni ed amministrativi abbiamo

stanziato per l’erogazione dei servizi, circa 350.000 euro; in virtù del Consorzio, alle

risorse stanziate dei singoli Comuni si sommeranno le contribuzioni della Azienda USL, di

Regione Toscana, Ministeri, altri Enti, nonché finanziamenti dedicati a progetti specifici, con conseguenti maggiori ritorni di servizi ai nostri cittadini.

Nella tabella seguente sono evidenziate, in modo arrotondato e suddivise per macro

categorie, gli importi dei servizi erogati ai nostri cittadini nel 2018.

Ovviamente a queste cifre vanno aggiunti gli eventuali interventi conseguenti a progetti ed azioni specifiche.

Si tratta di stanziamenti importanti, ma assolutamente indispensabili per consentire il

mantenimento dei servizi, il sostegno alle persone, in una ottica amministrativa di equità

ed attenzione alle fasce più deboli, che da sempre contraddistingue il nostro Comune.

 

Lascia il tuo commento
commenti