Aperto il bando del Servizio Civile presso l'Avis di Borgo San Lorenzo

Attualità
visibility266 - mercoledì 18 ottobre 2017
di Laura Dall'Omo
Più informazioni su
Aperto il bando del Servizio Civile presso l'Avis di Borgo San Lorenzo
Aperto il bando del Servizio Civile presso l'Avis di Borgo San Lorenzo © n.c.

Avis Borgo San Lorenzo, grazie all’opportunità del Servizio Civile Regionale, offre la possibilità ad un ragazzo tra i 18 e i 29 anni, di fare un’esperienza lavorativa ad alto contenuto sociale.

Il volontario selezionato, dopo un periodo di formazione, sarà impegnato a programmare interventi dedicati agli studenti; organizzare incontri informativi e attività di accompagnamento presso i Servizi Trasfusionali e/o le unità di raccolta, oltre a collaborare nella gestione quotidiana delle attività della sede di assegnazione in affiancamento al personale dipendente e/o volontario.

La domanda di partecipazione può essere presentata entro e non oltre Venerdì 27 Ottobre 2017 ESCLUSIVAMENTE ONLINE, accedendo al sito: https://servizi.toscana.it/sis/DASC.

Una volta collegati al sito, è necessario seguire le indicazioni fornite dal sistema per l’inserimento delle informazioni richieste. Sarà necessario allegare una scansione del curriculum vitae debitamente datato e firmato in firma autografa.

Una volta inviata la domanda, il candidato riceverà all’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda una email di conferma di avvenuto invio.

I candidati le cui domande rispondono ai requisiti richiesti saranno convocati per un colloquio di selezione che sarà svolto presso la sede di Avis Toscana a Firenze, a seguito del quale sarà redatta la graduatoria per ciascun progetto e saranno individuati gli ammessi al servizio.

L’ingresso in servizio è previsto entro i primi mesi del 2018, la durata del servizio sarà di 8 mesi.

Il compenso per il giovane che entrerà in servizio è pari ad un assegno mensile di natura non retributiva di € 433,80 mensili per un impegno di 30 ore settimanali, corrisposto direttamente dalla Regione Toscana.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti