Nuova vita a 64 peluche per i bimbi più bisognosi. Grazie al Lions Mugello

Bella iniziativa per questo service destinato a recuperare e ricondizionare giocattoli non più utilizzati.

Attualità
visibility281 - martedì 21 giugno 2022
di Redazione
Più informazioni su
I pupazzi
I pupazzi © N.c.

In anticipo rispetto alla chiusura formale che si concretizza col Passaggio della Campana, si è conclusa con un’altra bella iniziativa operativa la prima annata di Sandro Bettini come Presidente del Lions Club Mugello.

Infatti, è stato ideato e realizzato il “Service Pupazzi di Peluche”, destinato a recuperare e ricondizionare giocattoli non più utilizzati.

Grazie all’impegno del socio Antonio Venturini, 64 pupazzi di peluche sono stati raccolti, puliti, sterilizzati e confezionati gratuitamente dalla Lavanderia Chiti di Borgo San Lorenzo, che il Club ringrazia per la sensibilità e per la collaborazione mostrate.

Gli oggetti sono già stati consegnati alla Caritas del Mugello affinché vengano distribuiti ai bambini e alle bambine della nostra vallata.

Si tratta di una iniziativa estremamente importante per vari motivi. Innanzitutto perché va a vantaggio dei bambini e quindi di quella porzione della nostra società che, nonostante sia la più debole e indifesa, rappresenta il nostro futuro.

Il Service, inoltre, è stato realizzato a costo zero (grazie alla collaborazione della Lavanderia Chiti di Borgo San Lorenzo) e con vantaggio per l’ambiente poiché ha consentito di riutilizzare materiale altrimenti destinato ad essere gettato come rifiuto.

Lascia il tuo commento
commenti