Kienzl, Pellegrini e Kagerer dominano l’Ultra Trail Via degli Dei

Redazione OK!Mugello

I vincitori

Kienzl, Pellegrini e Kagerer dominano l’Ultra Trail Via degli Dei

Kienzl, Pellegrini e Kagerer dominano l’Ultra Trail Via degli Dei
13/04/2019

Oltre Cinquecento atleti italiani e di 17 nazioni estere: Australia, Belgio, Brasile, Cipro, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera e Stati Uniti d’America hanno partecipato e terminato la terza edizione dell’Ultra -Trail Via degli Dei, gara competitiva in ambiente naturale di 125 chilometri dal Parco della Montagnola a Bologna fino all’antico teatro romano di Fiesole.

Alta l’affluenza dei partecipanti anche per la seconda edizione della Flaminia Militare Trail, con partenza da Monte Fò lungo l’antica strada romana di 55 chilometri costruita nel 187 a.C. e riportata alla luce nel 1979 da Franco Santi e Cesare Agostini e per la debuttante Monte Senario Trail di 32 chilometri in partenza da San Piero a Sieve, entrambe con arrivo nella perla toscana: la città di Fiesole.

Eventi sportivi firmati dalla Associazione Sportiva Dilettantistica Ultra -Trail Via degli Dei di Monterenzio (BO) organizzatrice delle gare che hanno attraverseranno undici comuni dell’Appennino Emiliano e Toscano.

Tagliano insieme il traguardo dell’Ultra Trail Via degli Dei gli atleti Hoka One One: Peter Kienzl, altoatesino che ha dominato la “Transcanaria 360°” di 269 chilometri in 46 ore e 35 minuti, e Jimmiy Pellegrini, atleta di Bolzano, primo classificato alla “12 ore Monte Prealba”, con un tempo complessivo e uguale per entrambi di 14 ore 35 minuti 03 secondi.

Gli atleti hanno preceduto Danilo Dei Cas, team Atletica Alta Valtellina, che conclude il suo percorso con un tempo di 15:50:47, e Filippo Carloni, atleta con le stellette del team Folgore Paracadutisti, con un tempo di 16:10:58.

Nel settore femminile Corine Kagerer, atleta svizzera guadagna la quinta posizione assoluta e vince la prova femminile con il tempo di 16 ore 15 minuti e 32 secondi.

“Bellissima gara e perfetta organizzazione, nonostante il tempo non sia stato favorevole per i concorrenti, che sono tutti atleti eccezionali. – commenta Anna Ravoni, sindaco di Fiesole – Per la nostra città è un giornata importantissima, perché Fiesole rinasce e viene a contatto con ben 17 paesi esteri.“

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA