Ignesti a Montecitorio. Sit-In contro il taglio dei fondi per le fusioni

Nicola Di Renzone

Ignesti a Montecitorio. Sit-In contro il taglio dei fondi per le fusioni

11/07/2019

Scrive Federico Ignesti, sindaco di Scarperia e San Piero: Oggi a Montecitorio, Sit-In con gli altri Sindaci Italiani dei Comuni Nati da Fusione , per chiedere il rispetto Istituzionale che mai deve mancare fra Governo Nazionale e Comuni, dopo il taglio immotivato in corso d’anno di una parte delle risorse previste dalla Legge dello Stato per le Amministrazioni Comunali che hanno fatto la scelta di fondersi dopo l’esito favorevole dei referendum popolari.

La mancanza di queste risorse può provocare delle difficoltà per i bilanci comunali proprio in prossimità delle scadenze di luglio con l’approvazione dei riequilibri. Questo potrebbe portare anche a ridurre lavori già programmati o ad abbassare la qualita’ della risposta che viene data ai cittadini con i servizi comunali o a contrarre investimenti che interessano le attività produttive.

La fiducia nelle Istituzioni si avvalora solo se queste si comportano correttamente e con rispetto reciproco fra di loro, senza tradire gli impegni presi con le comunità locali. Per questo ci rivolgeremo alla Camera, al Senato e a tutte le Cariche Istituzionali e Politiche oltre a quelle di Governo, perche’ venga sanata questa ingiustizia, fino a scrivere direttamente al Presidente della Repubblica.Domani proseguiamo in Anci Nazionale.

Nicola Di Renzone


Direttore responsabile della testata giornalistica OK!Mugello.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA