Come arrivare al Circuito del Mugello da Milano in occasione delle principali gare

Saverio Zeni

Come arrivare al Circuito del Mugello da Milano in occasione delle principali gare

Come arrivare al Circuito del Mugello da Milano in occasione delle principali gare
03/01/2019

Per chi conosce già il Mugello questo articolo, forse, non è necessario. Considerato però le varie email di richiesta informazioni che ci giungono puntualmente in redazione, abbiamo deciso di pubblicare un vademecum su come arrivare al Circuito del Mugello con i mezzi pubblici.

Il paesaggio del Mugello è caratterizzato da un’ampia cintura di monti e colline, comprende quattro complessi forestali appartenenti al Patrimonio Agricolo-Forestale della Regione Toscana: il Giogo-Casaglia, l’Alpe, la Calvana e l’Alto Senio.

La fauna è variegata: daini, caprioli, cinghiali e mufloni, ma anche di lupi e aquile.

Dagli anni ’90 il Lago di Bilancino, creato con lo scopo di regolare la portate della Sieve e di garantire l’approvvigionamento idrico, è diventato un tratto caratteristico del paesaggio Mugellano.

Nei 3 giorni del Moto GP per tutta la valle del Mugello si può percepire gran fermento. L’evento è molto atteso, e molte strutture che offrono alloggi in zona vengono prese d’assalto addirittura con mesi di anticipo.

Raggiungere Mugello da Milano

Esistono tre opzioni per arrivare da Milano a Mugello.

Eccole elencate di seguito.

1) Treni

Se volete raggiungere il Mugello da Milano in treno, sarà necessario recarsi alla stazione Centrale e prendere uno dei tanti treni dell’alta velocità che collegano Milano e Firenze.

Una volta arrivati alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze, avete due opzioni:

  • prendere un altro treno che vi porti alle stazioni di Borgo San Lorenzo, Scarperia, Vaglia, San Piero a Sieve, Borgo San Lorenzo, Vicchio o Marradi
  • salire sull’autobus, fuori alla stazione, che collega il grande capoluogo toscano alla valle del Mugello.

Potete acquistare i biglietti e trovare gli orari dei treni direttamente sul sito online di Trenitalia.

2) NCC

Se non volete avere a che fare con i mezzi pubblici o volete semplicemente viaggiare in comodità, godendovi lo spettacolo meraviglioso che offre il paesaggio, sarebbe utile tenere in considerazione il servizio di noleggio con conducente.

Grazie a questo tipo di servizio potrete raggiungere il Mugello in totale tranquillità, affidati alle mani esperte di un driver professionista e con regolare licenza che sarà in grado di garantirvi la massima puntualità ed affidabilità durante il viaggio.

Se state cercando un taxi a prezzo fisso ed accessibile consigliamo vivamente di far riferimento a questo sito: MILAN AIRPORT TTRANSFERS.

La prenotazione si effettua esclusivamente online e i pagamenti possono essere gestiti sia in anticipo, pagando online con carta di credito, sia in contanti o con qualsiasi altro mezzo di pagamento il giorno del trasferimento, direttamente all’autista.

I prezzi sono fissi e non possono variare in base alla condizione del traffico, del numero di passeggeri o bagagli a seguito e di pedaggi.

3) Autobus

È possibile raggiungere i paesi del Mugello da Firenze usufruendo del servizio di autobus.

Tre sono le compagnie che si occupano dei collegamenti: la CAP, la SITA e la FLORENTIA BUS.

Il tragitto dura più o meno 40-70 minuti. La frequenza degli autobus è di uno ogni ora (indicativamente).

Le autolinee CAP raggiungono direttamente solo alcuni comuni (Vaglia, Borgo San Lorenzo, Marradi, Palazzuolo, San Piero a Sieve, e Barberino). Si può però, da ognuno di questi, raggiungere gli altri paesi del Mugello, utilizzando altri mezzi di collegamento, privati e non.

Durante le gare:

Il modo più semplice per raggiungere il Mugello in occasione dell’evento della Moto GP è sicuramente usare il treno o l’autobus.

Arrivare in auto generalmente, non conviene: durante questi giorni le strade sono praticamente tutte bloccate.

Se venite da Firenze si può giungere al circuito prendendo un autobus (AMV) fino a Scarperia oppure prendendo il treno (di solito il giorno della gara, Trenitalia aumenta il numero delle corse) fino alle stazioni principali del Mugello come Borgo San Lorenzo o San Piero a Sieve.  Da qui poi prendere i bus che portano a Scarperia.

Se arrivate all’aeroporto di Firenze, purtroppo non ci sono collegamenti diretti. Potete però prendere il treno fino alla stazione di Santa Maria Novella e una volta giunti prendere un ulteriore treno o autobus.

Arrivati al circuito, sono presenti delle navette per gli ingressi ogni 30 minuti.

Saverio Zeni


Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

Un commento

  1. Matteo Lucii ha detto:

    In pratica, un”Odissea…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA