‘Vado a Forlì. Il nuovo video del Mugellano Benericetti (dopo la canzone per Valentino)

Lisa Baroncelli

‘Vado a Forlì. Il nuovo video del Mugellano Benericetti (dopo la canzone per Valentino)

‘Vado a Forlì. Il nuovo video del Mugellano Benericetti (dopo la canzone per Valentino)
05/08/2019

S’intitola ‘Vado a Forlì’ la canzone di Giancarlo Benericetti il cui video è stato girato nel comune di San Godenzo, al Passo del Muraglione. Una canzone d’amore: “Mi sono ispirato ad una storia raccontata alla televisione da due persone che si sono conosciute tramite il web; non è una mia esperienza di vita – dice Giancarlo Benericetti. “Il testo con l’idea di Forlì ha preso corpo nella mia testa con parole e ritmo giusto mentre stavo andando a San Godenzo per lavoro!… Come diceva Aleandro Baldi ‘le canzoni non si scrivono ma nascono da sé, dalle cose intorno a noi’.”

Il cantautore Mugellano ha quindi pensato di girare il suo secondo videoclip facendo le riprese nel comune di San Godenzo, appoggiandosi al Bar presente al Passo (vedi foto). “L’idea è stata di Iacopo Landi, autore delle riprese e del montaggio, perché il Muraglione è un luogo da sempre importante nello scambio tra Toscana e Romagna, per raggiungere appunto la città di Forlì. Un luogo di incontro, che bene si addiceva al testo della mia canzone” (link al video qui sotto)

Quarto cd pubblicato, per un totale di cinque cd incisi. “Dopo quello del 2016 ‘Vintage’ – ci dice Giancarlo Benericetti – in cui si trovava la canzone di Valentino Rossi (clicca qui per il video), avevo pensato di smettere. Poi raggiungere i 29mila ascolti su spotify, 40mila ascolti totali mi ha incoraggiato! A detta degli esperti del settore, sono molti !”.

‘Una buona stella’ è un ep di 5 canzoni, il cd è stato prodotto da Giancarlo Benericetti, Ed. Music Valley, con arrangiamenti di Francesco Sighieri. Video e montaggio a cura di Iacopo Landi, partecipazione e comparsa di Roberta Malavolti.

Per vedere il video clicca qui.

Lisa Baroncelli


Laureata in Scienze Politiche.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA