Si perdono e passano la notte nel bosco. Sei scout ‘recuperati’ da Pegaso

Redazione OK!Mugello

Nei boschi di Firenzuola

Si perdono e passano la notte nel bosco. Sei scout ‘recuperati’ da Pegaso

Si perdono e passano la notte nel bosco. Sei scout ‘recuperati’ da Pegaso
15/07/2019

Brutta avventura per un gruppo di sei scout di Bagno di Romagna questa notte (tra domenica 14 e lunedì 15 luglio) nei boschi di Firenzuola (nella zona tra Monterosso e Sasso di Castro). Secondo quanto si apprende i sei ragazzi (molti dei quali minorenni) si erano smarriti ieri sera (domenica) ma prima di dare l’allarme hanno cercato di risolvere la situazione da soli, passando la notte all’aperto (con il maltempo e le pioggia) sperando di ritrovare la strada la mattina seguente (cioè oggi ndr).

Stamani, però, erano stremati e non sono riusciti a risolvere la situazione, vedendosi costretti a chiedere aiuto. Sarebbe così partita da loro la chiamata al 112, e i Carabinieri hanno allertato, come da procedura, anche il Soccorso Alpino (la zona è di loro competenza), il 118 ed i Vigili del Fuoco.

Nella zona è arrivato anche l’elisoccorso Pegaso, che è stato il primo ad individuare i ragazzi e che li ha portati (facendo più di un viaggio) per accertamenti e infreddoliti al Pronto Soccorso di Borgo San Lorenzo (dove i ragazzi si trovano in buone condizioni).

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

Un commento

  1. Alessandro ha detto:

    Ancora una volta assistiamo incapaci di dare un segnale e incapaci di attribuire ammenda economica, a coloro che avrebbero dovuto vigilare su questo gruppo di minorenni.
    Paradossale è impiegare un mezzo importante e dai coati enormi per la tutela della salute pubblica, in impiego di recupero di dispersi non in pericolo di vita.
    Non è la prima volta che viene utilizzato yn elicottero sanitario per fini differenti allo scopo.
    Viene da chiedersi se non siano altri enti e figure, magari anche via terra alla mission del caso?
    Viene da chiedersi che paga il conto di tutto questo, il solito pantalone e avanti un altro….
    Alessandro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA