Tutto J.S. Bach nella Pieve di San Lorenzo

Aldo Giovannini

Tutto J.S. Bach nella Pieve di San Lorenzo

Tutto J.S. Bach nella Pieve di San Lorenzo
16/06/2019

Nella foto (qui sopra): La Pieve di San Lorenzo durante un concerto dedicato a J.S.Bach – Dopo i due concerti eseguiti nell’Oratorio di Sant’Omobono ( “l’Oboe nel ‘700”) e nella Pieve di San Lorenzo a Borgo San Lorenzo (“da Londra con”) che hanno ottenuto un lusinghiero successo di pubblico, mercoledi prossimo 19 giugno 2019 ( ore 21,15 precise), per il terzo anno consecutivo l’Orchestra della Toscana sarà ospite nel capoluogo mugellano con un concerto ad altissimo livello che si svolgerà nell’imitabile scenario della romanica pieve Millenaria di San Lorenzo.

Quest’anno il programma é incentrato su Johann Sebastian Bach, con due suites per orchestra concertate da Augusto Gasbarri e il concerto per flauto del figlio Johann Christian Bach eseguito da Fabio Fabbrizzi. Oltre ad essere onorato per la presenza di una cosí blasonata orchestra, il Festival Passaggi é assai felice di presentare un concerto con Augusto Gasbarri come concertatore, musicista che gli assidui frequentatori del Festival Passaggi hanno potuto ascoltare piú volte in veste di violoncellista durante le passate edizioni. Dunque appuntamento per gli estimatori e gli appassionati della grande musica per mercoledi 19 giugno 2019, alle 21,15 nella Pieve borghigiana.
Ingresso libero.

La locandina del grande evento musicale nella Pieve di San Lorenzo.

Aldo Giovannini


Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

Un commento

  1. Giovanni Cantini ha detto:

    La locandina dice che il concerto per flauto è di Carl Philpp Emanuel e non Johann Christian. Comunque sempre tutto in famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA