Multati i mezzi. Il Centro Radio Soccorso insorge, la nota

Redazione OK!Mugello

Multati i mezzi. Il Centro Radio Soccorso insorge, la nota

Multati i mezzi. Il Centro Radio Soccorso insorge, la nota
09/01/2016

crs

Ecco quanto hanno diffuso i volontari del Centro Radio Soccorso di Borgo San Lorenzo dopo che i suoi mezzi sono stati multati in occasione della pulizia strade:

Il Centro Radio Soccorso, vuole portare a conoscenza un episodio che lo ha visto protagonista suo malgrado.
Il giorno 07 gennaio alle 7 del mattino, ci sono state fatte tre multe ad altrettanti automezzi e più precisamente due pulmini trasporto disabili, che iniziano il proprio giro alle 7,20 e all’ambulanza di emergenza territoriale 118.
I mezzi risultavano parcheggiati di fronte alla propria sede, negli appositi spazi a noi destinati, siti in via Don Luigi Sturzo.

La pulizia strade in quel tratto è prevista il giovedì dalle ore 6,30 alle 9, ma solitamente la spazzatrice arriva dopo le 8 (dopo la partenza dei pulmini). Facciamo presente che questa condizione ci impone di dover spostare ben 17 mezzi, da parcheggiare dove possibile ogni mercoledì notte.

Per ovviare a questo disagio, abbiamo fatto richiesta un anno fa circa all’Amministrazione Comunale, di esonero dalla pulizia del tratto in oggetto, garantendo il giusto decoro alla strada, mediante l’impegno di noi volontari, ma l’Amministrazione non ci ha mai risposto.

Stando alle norme sappiamo di essere in difetto, ma ci chiediamo: “e se per evitare le tre multe fosse bastato magari un colpo di claxon o bussare alla porta?!?!?!?”
Lasciamo la valutazione ai cittadini.
Grazie! I volontari del CRS.

Articoli Correlati

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

Tag:

4 commenti

  1. Paolo ha detto:

    SIAMO AL RIDICOLO! La nostra amministrazione comunale pur di far cassa non guarda in faccia a nessuno. Sì bastava chiedere di spostarli casomai…ma è il modo in cui vengono fatte certe cose che non va bene.

  2. ginepro ha detto:

    operazione.. “raschia il barile”

  3. Ranieri Pieri ha detto:

    Concordo fortemente con il lettore Paolo. Si è al ridicolo. In altre parti di Borgo …. lascio a voi spremere le meningi …..

  4. leonardo ha detto:

    Quando si rasenta il ridicolo. È vero che l’inflazione c’è. Non critico chi fa il proprio lavoro, ma chi lo fa in modo assurdo. Basta passare in qualsiasi momento della mattina in piazza mercato e nel punto stretto si dura fatica a passare. Al canto, in fondo piazza mercato a volte non passano i motorini viste le auto posteggiare ai lati. A proposito di motorini, i suv parcheggiati nel posto per le moto… Per non parlare delle doppie file, le auto sulle strisce e nei posti invalidi in piazza Curtatone. I vigili, oltre ad essere solerti alle 7 per il lavaggio strada, dovrebbero fare un passaggio ogni ora. Partendo a piedi dalla sede dei vigili saranno si è no 400 metri, se provate a farlo in qualunque momento del mattino ci sono almeno 5 infrazioni. Oltre ad accanirsi con chi non sposta la macchina alle 6 di mattina, magari per lavoro o distrazione, punite chi sistematicamente si approfitta e fa il comodo suo.

Comments are closed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA