Vaglia. Il 16 ottobre riparte il treno di 'Destinazione teatro'

Vaglia
il 16 ottobre 2021 alle ore 21:00

Teatro amatoriale

Indirizzo Spazio polivalente

Vaglia. Il 16 ottobre riparte il treno di 'Destinazione teatro'
N. C. © N. C.

 La rassegna di teatro amatoriale alla sua quarta edizione, organizzata dalla associazione “La Nuova Compagnia” nello spazio polivalente del Comune di Vaglia.  

Ripartire non è stato affatto facile, molte incertezze, tanti gruppi teatrali che si sono persi in questi due anni di pandemia, molti non erano pronti, non avevano spettacoli o dovevano trovare l’energia per ricominciare. Il teatro è stato particolarmente vessato dalle restrizioni, sicuramente giuste per affrontare questo immane problema, ma, preparare uno spettacolo richiede tempo, vicinanza tra le persone, è un lavoro collettivo e per questo siamo rimasti bloccati, il tempo si è cristallizzato e molti hanno perso l’entusiasmo e la voglia di continuare a fare teatro. Sto ovviamente parlando di amatoriali, certamente i professionisti hanno dovuto affrontare problemi ben più seri. 

Noi ci proviamo e speriamo che le persone ritrovino la voglia di assistere ai nostri spettacoli, torni l’amore per il teatro come ci hanno dimostrato nei tre anni passati. Come sempre abbiamo cercato di rendere più articolato e vario il nostro programma. 

Inizieremo con “Resistenti”, lo spettacolo che debuttammo lo scorso Ottobre con pochissime persone, pochi giorni prima della chiusura totale di ogni attività. E’ uno spettacolo di teatro-musica e immagini, filmati per raccontare la discriminazione con le parole di chi la vive sulla propria pelle, uno spettacolo denuncia di chi rimane sempre ultimo, anziani, persone con problemi psichiatrici, tossicodipendenti, senzatetto, donne e gay che abbiamo chiamato “resistenti”.

A seguire una rivisitazione di opere e vita di Edgar Allan Poe con il gruppo “Punti di vista” di Firenze che fa capo alla scuola di teatro “Il genio della lampada”. Uno spettacolo di musica popolare  toscana ma anche napoletana e calabrese realizzato dalla parte musicale de “La Nuova Compagnia” , due atti unici brillanti  di grandi autori  del passato, Molière e Labiche,  sempre attuali con la compagnia “Il vaso di Pandora” della grande Carla Calò, già nostra ospite nelle precedenti edizioni, e per finire la nostra commedia “Il passato sarà migliore” di cui  interrompemmo la preparazione causa covid e che stiamo cercando di recuperare come un messaggio di speranza per il futuro e che renda meno amaro il passato!