OK!Mugello

Saldi Estivi 2024 in Toscana. Partenza promettente grazie al ritorno del sabato

Nigi ha però sottolineato che sarà necessario attendere qualche settimana per fare una valutazione complessiva più accurata...

  • 177
Saldi al via Saldi al via © N. C.
Font +:
Stampa Commenta

Sono partiti questa mattina, sabato 6 luglio, in Toscana, i saldi estivi 2024. Dopo l’avvio infrasettimanale dello scorso anno, il calendario ha fortunatamente riportato l'inizio dei saldi al sabato, giorno ritenuto più commercialmente competitivo e adatto.

Enzo Nigi, Presidente di Fismo Confesercenti Firenze, ha commentato positivamente l'inizio dei saldi, attribuendo il successo iniziale alla scelta del sabato e alle condizioni meteorologiche di un'estate ritardata, che ha influenzato negativamente gli acquisti di capi estivi nei mesi di maggio e giugno. Questo ha portato a un avvio sensibilmente positivo rispetto al 2023, specialmente nelle aree con alta presenza turistica, come l'area UNESCO di Firenze, dove i turisti stanno trainando le vendite nel primo giorno di promozioni.

Nigi ha però sottolineato che sarà necessario attendere qualche settimana per fare una valutazione complessiva più accurata sull'andamento delle vendite. Fattori come l'aumento del costo della vita, la crescita degli acquisti online e la stagnazione dei redditi familiari potrebbero comunque influenzare negativamente i risultati finali.

Per quanto riguarda i numeri dei saldi estivi 2024, questi dureranno 60 giorni, con una spesa media stimata di 180-200 euro per nucleo familiare e uno sconto medio del 30% nella prima settimana. Tra gli articoli più gettonati per l'outfit donna troviamo costumi, sneakers e calzature, abiti da cerimonia, abbigliamento sportswear e tubini senza maniche. Per l'outfit uomo, gli articoli più richiesti sono polo e t-shirt, abiti da cerimonia, calzature, giacche e pantaloni.

Questo inizio promettente fa sperare in una stagione di saldi estivi positiva, nonostante le sfide economiche in corso.

Lascia un commento
stai rispondendo a