OK!Mugello

Marchesini Group inaugura l'espansione a Barberino di Mugello con il nuovo stabilimento Neri

L'evento segna il 50° anniversario dell'azienda e promette un futuro luminoso per il settore delle macchine etichettatrici.

  • 416
Posa della prima pietra Posa della prima pietra © OKMugello
Font +:
Stampa Commenta

Oggi, 11 maggio, nel contesto del 50° anniversario di Marchesini Group, si è tenuta la cerimonia di posa della prima pietra per il nuovo stabilimento Neri a Barberino di Mugello, località La Lora. Con una superficie di circa 4.000 metri quadri, il nuovo edificio affiancherà gli attuali tre impianti, marcando un significativo sviluppo che dovrebbe concludersi nei prossimi 18 mesi.

Tra i partecipanti all'evento figuravano il sindaco di Barberino, Giampiero Mongatti, Maurizio Marchesini, presidente di Marchesini Group, Valentina Marchesini, direttrice di Risorse Umane, Marketing e Comunicazione, e Guido Boddi, direttore dello stabilimento Neri. Maurizio Marchesini ha elogiato le qualità del territorio di Barberino, enfatizzando l'importanza strategica e logistica del sito, soprattutto dopo i miglioramenti infrastrutturali recenti.

Il sindaco Mongatti ha espresso entusiasmo per l'investimento, riconoscendo il contributo significativo di Marchesini alla comunità locale, non solo per la creazione di posti di lavoro di qualità ma anche come stimolo per ulteriori sviluppi economici. Ha inoltre menzionato l'imminente espansione dell'area artigianale del comune, destinata ad accogliere nuove iniziative economiche grazie anche al supporto di Invest in Tuscany.

Guido Boddi ha illustrato come il nuovo impianto permetterà di ampliare la superficie produttiva attuale di Neri, che passa dagli 11.500 ai 16.000 metri quadri, ottimizzando la produzione e garantendo maggior spazio operativo. Anche se inizialmente non sono previste nuove assunzioni, è probabile che future espansioni porteranno a un aumento del personale.

Durante la giornata si sono svolti anche gli eventi "Family&Friends", offrendo a familiari e amici dei dipendenti la possibilità di visitare l'azienda e partecipare a varie attività educative e creative, incluse letture animate per i bambini e laboratori per costruire un'immaginaria "Città del futuro". Da segnalare inoltre la presenza di 6 arnie per la produzione di miele per i dipendenti.

Questo nuovo capitolo per il Marchesini Group non solo celebra un importante traguardo aziendale, ma sottolinea anche l'impegno continuo dell'azienda nell'innovazione e nel supporto alla comunità di Barberino di Mugello.

Lascia un commento
stai rispondendo a