OK!Mugello

Giovane disperso sul Monte Falterona  ritrovato dopo una notte all'aperto

Sul posto sono intervenute due squadre del Soccorso Alpino con la squadra della Stazione Monte Falterona, con un'Unità Cinofila...

  • 1189
Le ricerche si sono concluse positivamente Le ricerche si sono concluse positivamente © VVFF
Font +:
Stampa Commenta

Un giovane escursionista di 21 anni è stato ritrovato stamattina intorno alle 7:30 sul Monte Falterona, dopo aver trascorso una notte all'aperto. La richiesta di soccorso è arrivata ieri intorno alle 00.15 per un ragazzo disperso nella zona del Bivacco Monte dei Gralli. 
Il giovane di Faenza, aveva lasciato l'auto a Colla Tre Faggi e doveva raggiungere un gruppo di amici che lo attendeva al bivacco, probabilmente a causa della nebbia ha perso il sentiero e si è perso. Gli amici non vedendolo arrivare e non riuscendo a mettersi in contatto hanno dato l'allarme. 

Sul posto sono intervenute due squadre del Soccorso Alpino con la squadra della Stazione Monte Falterona, con un'Unità Cinofila, e una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna e i Vigili del Fuoco del comando di Firenze, distaccamento di Borgo San Lorenzo, con una squadra di terra il nucleo cinofili e il nucleo Dedalo per la ricerca del cellulare. I tecnici hanno battuto i sentieri per tutta la notte provando contemporaneamente anche la tecnologia SMS locator con esito però negativo, data la mancanza di copertura telefonica.

Stamani intorno alle 7:30, il giovane, è riuscito a prendere il segnale telefonico e a contattare la sala operativa 115 fornendo la sua posizione interrompendo così le operazioni di ricerca. Il ragazzo è stato recuperato poco fa.

Grazie all'impegno dei soccorritori, il giovane è stato ritrovato in tempi brevi e non ha riportato conseguenze. L'intervento evidenzia l'importanza della collaborazione tra diverse squadre di soccorso e l'utilizzo di tecnologie avanzate per la ricerca di persone disperse in zone impervie.

Lascia un commento
stai rispondendo a