OK!Mugello

Codice giallo per vento forte sull’Alto Mugello fino alle 8 di mercoledì 22

Nonostante l’allontanamento del fronte del maltempo e la diminuzione delle precipitazioni nelle aree interne, la prudenza rimane...

  • 32
Maltempo. Codice giallo venerdì per piogge Maltempo. Codice giallo venerdì per piogge © OkNews24
Font +:
Stampa Commenta

Firenze, 21 maggio 2024 – La Sala operativa della Protezione civile regionale ha comunicato il prolungamento del codice giallo per vento forte fino alle ore 8 di domani, mercoledì 22 maggio, per la sola zona dell’Alto Mugello. Questo avviso arriva in un momento in cui il maltempo sta progressivamente abbandonando la regione, lasciando tuttavia in eredità forti venti che continuano a interessare diverse aree della Toscana.

Attualmente, i venti di libeccio e ponente soffiano intensamente sul litorale livornese, su parte dell’arcipelago, sul Valdarno medio e inferiore, e sull’Alto Mugello-Romagna toscana. In queste zone, le raffiche possono raggiungere velocità comprese tra i 70 e gli 80 chilometri all’ora. Si prevede che il fenomeno ventoso tenderà ad attenuarsi nel corso del pomeriggio, portando un graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Nonostante l’allontanamento del fronte del maltempo e la diminuzione delle precipitazioni nelle aree interne, la prudenza rimane fondamentale. La Protezione civile regionale invita tutti i cittadini delle zone interessate a prestare attenzione e a seguire le raccomandazioni fornite per garantire la sicurezza personale e la protezione dei propri beni.

Per ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare in base ai vari rischi meteorologici, è possibile consultare la sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile all'indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo. Questa risorsa offre informazioni aggiornate e pratiche su come affrontare le diverse situazioni di emergenza legate al maltempo.

In conclusione, la situazione meteorologica attuale richiede attenzione e prudenza da parte della popolazione dell’Alto Mugello e delle altre aree interessate dai forti venti. La Protezione civile regionale continuerà a monitorare l’evoluzione delle condizioni meteorologiche e a fornire aggiornamenti tempestivi per garantire la sicurezza e la protezione di tutti i cittadini.

Lascia un commento
stai rispondendo a