OK!Mugello

Capodanno a Firenze: sei piazze in musica con Diodato, jazz, gospel, orchestra, pop e danza e magia

Eventi diffusi in città per ogni tipo di pubblico.

  • 148
divieto di botti e vetro per Capodanno disatteso divieto di botti e vetro per Capodanno disatteso © Ok!News24
Font +:
Stampa Commenta

A Firenze per Capodanno arriva Diodato in piazza della Signoria, ospite con una selezione di brani di una serata di musica e spettacolo tra lirica, magia e canto. E sarà proprio piazza della Signoria il centro di una serie di appuntamenti sparsi in città per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno.
Sei le piazze coinvolte per un Capodanno diffuso, promosso dal Comune di Firenze e coordinato da MUS.E con il sostegno di Toscana Energia, con eventi rivolti a ogni tipo di pubblico: oltre a piazza della Signoria, si farà festa in piazza Santissima Annunziata con il jazz di Circolo Exwide, in piazza San Giovanni con i cori gospel di Musart, in piazza Santa Croce con l’orchestra di Toscana Classica, in piazza del Carmine con l’orchestra pop di Anfiteatro 2010 e in piazza Santo Spirito e Oltrarno con la Marching band itinerante di Music Pool.

“Il Capodanno organizzato in tante diverse location ha funzionato molto bene negli scorsi anni - ha detto il sindaco Dario Nardella -, evitando di concentrare troppe persone in un’unica piazza. Abbiamo quindi voluto riproporre questa formula di successo, che consente ai cittadini di suddividersi tra le varie piazze e di scegliere tra le diverse offerte musicale e di spettacolo. Ci sarà poi un evento speciale in piazza della Signoria dove festeggiare insieme un Capodanno di speranza".

“Un Capodanno sempre più diffuso e rivolto a tutti - ha detto la vicesindaca e assessora alla cultura Alessia Bettini -, con eventi dal vivo in sei piazze, anziché quattro come lo scorso anno. Ancora più musica e cultura per aspettare il nuovo anno all’insegna dell’intrattenimento di qualità. Ormai da alcuni anni abbiamo scelto di non concentrare gli appuntamenti in un unico spazio ma di tenere i festeggiamenti in maniera diffusa, così da moltiplicare luoghi e occasioni di divertimento, e dare a tutti la possibilità di godere degli spettacoli e degli eventi gratuiti”.

“Siamo grati al Comune e MUS.E nonché al sindaco Nardella per aver scelto alcuni dei talentuosi musicisti dei nostri progetti di alta formazione per animare una delle Piazze più belle e significative del nostro Paese, Piazza Signoria – ha detto Stefano Aversa, presidente ABF -. In ABF riteniamo che musica ed in generale l’arte siano strumenti importanti di crescita personale, di ispirazione che si fanno promotori di messaggi universali. Dal 2020 un’importante partnership ci lega con il Comune di Firenze, grazie alla quale abbiamo avuto l’opportunità di abitare gli spazi del Complesso di San Firenze dedicandone ampia parte ai laboratori vocazionali e di orientamento dedicati ai giovani di età 16-25 anni - ABF GlobaLab”.

In piazza della Signoria, l’arengario di Palazzo Vecchio sarà il cuore della notte di Capodanno e ospiterà uno spettacolo a cura di Comune di Firenze e MUS.E con protagonista Diodato, celebre cantautore italiano già vincitore del Festival di Sanremo che si esibirà in una selezione di brani tratti dal suo repertorio.
Grazie alla collaborazione con Andrea Bocelli Foundation - Ente Filantropico si esibiranno sullo stesso palco anche Andrea Paris, ABF Advocate e comico-prestigiatore direttamente dal palco di Zelig, la cantante e cantautrice Cecille che si è più volte esibita al fianco di Andrea Bocelli ed è reduce da una recentissima esibizione alla Casa Bianca per la First Lady. Previste anche le esibizioni della sassofonista Eleonora Fiorentini, della pianista Xing Chang, e dei cantanti lirici Gianpiero Delle Grazie, Antonio Mandrillo e Martina Tragni, talenti provenienti dalle ABF Masterclass di Canto Lirico e Musica da Camera per Pianoforte e Fiati. Obiettivo di questa collaborazione tra la città di Firenze e la Fondazione è quello di testimoniare l’impegno comune per l’empowerment e la valorizzazione dei giovani e dei talenti creando occasioni di visibilità e condivisione.

In piazza San Giovanni i ‘Cori Gospel’ di Musart vedranno protagonisti tre gruppi che rappresentano il gospel contemporaneo locale e internazionale, The Pilgrims, il Coro Academy Singers e i Maryland Gospel Singers, con un'espressione artistica in grado di parlare a tutti, inserendosi al meglio nel contesto di piazza del Duomo. Il count down della serata sarà affidato a Eva Edili, giornalista e speaker radiofonica. Appuntamento dalle 22 all’1 di notte.

In piazza del Carmine ‘La Notte dei desideri’ di Anfiteatro 2010 coniugherà musica, intrattenimento e festa per celebrare l’arrivo del nuovo anno raccogliendo i desideri e le speranze per il 2024 espresse dai cittadini fiorentini e dai turisti presenti in città il 31 dicembre, che saranno pubblicate su apposito canale social e lette in piazza durante l'evento. La conduzione dell’evento sarà affidata al network radiofonico Radio Bruno. Appuntamento dalle 22 all’1 di notte.

In Oltrarno e piazza Santo Spirito ‘Oltrarno on the road’ di Music Pool arricchirà la notte del Capodanno a Firenze con la partecipazione di tre marching band, in modo da diffondere la musica per le vie di Oltrarno e di piazza Santo Spirito. I tre gruppi musicali Fantomatik Orchestra, Sound Street Band e Bandão incontreranno il pubblico di Firenze e i numerosi turisti presenti attraverso la particolare modalità della musica di strada di qualità. Appuntamento dalle 22 all’1 di notte.

In piazza Santissima Annunziata ‘Jazz New Year’ di Circolo Exwide presenterà due assoluti protagonisti del jazz toscano e nazionale: Nico Gori, che sarà presente con la sua celebre formazione "swing tentet" all'insegna della classicissima musica da ballo degli anni ‘30, e Gianluca Petrella, acclamato strumentista e compositore, anch'egli con un’ampia formazione e un sound che spazia tra il jazz e l'elettronica. Appuntamento dalle 22 all’1 di notte.

In piazza Santa Croce ‘Il Grande ballo degli Orsi’ di Toscana Classica renderà omaggio al maestro Sergio Staino con il coinvolgimento di tre scuole di ballo (Songo Bongo, Tango Firenze e Dance Lab). L'orchestra di Toscana Classica, insieme all'orchestra Ensemble Quattro Corde di Odessa (Ucraina) diretta dal Maestro Taddeo, proporrà musica in stile classico viennese, tra polka, mazurka e tanghi con omaggio a Piazzolla e valzer tradizionali. Appuntamento dalle 22.45 fino all’1 di notte.

Il budget complessivo messo a disposizione dall’amministrazione comunale è di circa 400mila euro.

Lascia un commento
stai rispondendo a