OK!Mugello

Calcio inclusivo - gara amichevole al Settembre Giovanile

Il calcio inclusivo può essere giocato a vari livelli, da un semplice passatempo a un'attività agonistica.

  • 179
il 7 settembre 2023 alle ore 19:00
Locandina Locandina © Calcio Inclusivo
Font +:
Stampa Commenta

Il calcio inclusivo nato in quel di Scarperia, è ormai una realtà consolidata del panorama sportivo e calcistico del Mugello. Giovedì 7 settembre alle ore 19, il GS Scarperia calcio inclusivo giocherà in amichevole contro Superoda. Si giocherà a Borgo San Lorenzo all'interno del Settembre giovanile 2023.  Il calcio inclusivo è una forma di calcio che consente a persone con e senza disabilità di giocare insieme. È un modo per promuovere l'inclusione sociale e l'uguaglianza, e per dimostrare che le persone con disabilità possono partecipare a qualsiasi attività sportiva.

Il calcio inclusivo può essere giocato a vari livelli, da un semplice passatempo a un'attività agonistica. È importante che le regole del gioco siano adattate alle esigenze di tutti i partecipanti, in modo che nessuno si senta escluso.

Ci sono molte organizzazioni in tutto il mondo che si dedicano alla promozione del calcio inclusivo. Queste organizzazioni offrono corsi di formazione e supporto a squadre e allenatori, e organizzano eventi e tornei inclusivi.

Il calcio inclusivo sta diventando sempre più popolare anche in Mugello, e sta aiutando a cambiare la percezione delle persone con disabilità. È un modo per dimostrare che tutti possono divertirsi e competere nello sport, indipendentemente dalle loro capacità.

Ecco alcuni dei vantaggi del calcio inclusivo:

  • Promuove l'inclusione sociale e l'uguaglianza
  • Aiuta a migliorare la forma fisica e la salute
  • Stimola le capacità sociali e lo sviluppo personale
  • Fornisce un'opportunità di divertimento e competizione

Se sei interessato a saperne di più sul calcio inclusivo, puoi contattare una delle organizzazioni che si giocheranno la partita amichevole al Centro Giovanile del Mugello

 

 

Lascia un commento
stai rispondendo a