Linea Diretta: Emiliano Salsetta candidato Sindaco a Vicchio

Viola Arinci

Linea Diretta: Emiliano Salsetta candidato Sindaco a Vicchio

22/04/2019

Emiliano Salsetta, candidato a sindaco per Vicchio di Mugello, è sostenuto dalla lista “Officina Vicchio 19”, un gruppo eterogeneo di persone con valori comuni e un comune amore per il territorio, che ha anche l’obiettivo di rappresentare quelle persone che non si riconoscono nella proposta del PD o di altre forze politiche.

Il nome “Officina Vicchio 19” ricorda all’immagine di un cantiere, dove si lavora per un obiettivo comune: ci sono infatti già delle priorità e degli obiettivi comuni, prima di tutti la manutenzione e la messa a norma degli edifici scolastici e quella della fruizione degli spazi di Vicchio che invece ultimamente sono poco o per niente utilizzati.

Sono state citate innanzitutto due risorse di Vicchio, il lago e le piscine, due aree che devono essere a disposizione dei cittadini e quindi utilizzate al meglio. Per quanto riguarda la piscina e il campeggio annesso, essi sono degli spazi che devono assolutamente rimanere pubblici e uscire dalla situazione di stallo in cui si trovano attualmente.

Un’eventuale amministrazione Salsetta avrebbe inoltre gli obiettivi di essere vicina ai cittadini, per capire le loro esigenze, idee, critiche, e quello di far tornare Vicchio un luogo ricco di iniziative interessanti e con grande affluenza, anche grazie alla collaborazione con le varie associazioni, come la Proloco. Far “rivivere” Vicchio sicuramente potrebbe portare giovamenti anche alle varie attività commerciali che, nel comune, stanno avendo alcune difficoltà.

Il territorio di Vicchio è molto esteso e ricco di “gioielli”, come la Casa di Giotto e Barbiana, risorse – come specifica Salsetta – non da sfruttare ma da supportare e incentivare, per far vivere il territorio appieno sia dai turisti che dai cittadini.

Per quanto riguarda il tema dei servizi al cittadino, Salsetta afferma che il servizio del porta a porta deve essere migliorato sia per la raccolta nelle frazioni sia per la raccolta dei rifiuti di famiglie che hanno particolari esigenze e difficoltà. Anche la creazione di isole ecologiche potrebbe essere una metodologia per risolvere il problema della raccolta dei rifiuti nelle zone di campagna.

Ascolta la versione audio in podcast

Per vedere tutte le interviste di Linea Diretta clicca qui:

Articoli Correlati

Viola Arinci


Mi chiamo Viola Arinci, ho 19 anni e abito a Borgo San Lorenzo. Mi sono diplomata nel Luglio del 2018 presso il Liceo Scientifico Giotto Ulivi. Sono sempre stata interessata alla letteratura e al mondo del giornalismo, così ho deciso di portare avanti questa passione iscrivendomi alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università di Firenze. Altre mie passioni sono il canto lirico e il pianoforte.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA