Incendio di Casaglia visto attraverso la telecamera termica dei Vigili del Fuoco. Il Video

Saverio Zeni

Incendio di Casaglia visto attraverso la telecamera termica dei Vigili del Fuoco. Il Video

18/08/2019

In relazione all’incendio di Casaglia (Borgo San Lorenzo) divampato nel pomeriggio di ieri, sabato 17 agosto, i Vigili del Fuoco del Comando di Firenze, distaccamneto di Borgo San  Lorenzo e di Marradi, sono intervenuti nel comune di Borgo san Lorenzo in località Casaglia per l’incendio di vegetazione e di bosco. Sul posto anche squadre di volontari e 2 elicotteri AIB gestiti dalla Regione Toscana. Il Nucleo SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) della Toscana, in accordo con il direttore delle operazioni di spegnimento, ha effettuato il sorvolo dell’area boschiva interessata dall’incendio. Attraverso la camera termica montata sul drone, è stato possibile vedere il perimetro e le zone ancora attiva dell’incendio. Infine, è stato effettuato un volo programmato per la costruzione di una ortofoto, dalla quale è possibile ricavare il perimetro dell’area interessata dall’incendio.

Articoli Correlati

Saverio Zeni


Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

Un commento

  1. Piero ha detto:

    Un plauso, ma anche una critica a chi ha effettuato lo spegnimento: in una situazione del genere, dove ognuno dovrebbe partecipare attivamente all’opera di estinzione delle fiamme, dove c’è sicuramente una percentuale di rischio a stare in prima linea, dove ogni operatore grava sull’economia delle istituzioni, c’è chi passa il tempo a guidare un drone per fare riprese? Costui, come e da chi viene pagato? Quale contributo ha dato per affrettare i tempi dello spegnimento?
    Magari si è anche divertito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA