Fortis Juventus - Passo in avanti per la prima squadra - Settore giovanile con il pieno di vittorie

Rivedi tutta la partita con il tuo smarphone

Calcio
visibility255 - lunedì 11 novembre 2019
di Fabio Ceseri
Più informazioni su
Allievi A Fortis
Allievi A Fortis © Fortis Juventus

Per la Fortis Juventus quello appena trascorso è stato un fine settimana tra alti e bassi. Ha messo in evidenza gli ottimi risultati del settore giovanile della società biancoverde che registra un bel pieno di vittorie. Tutte le squadre, a eccezione dei Giovanissimi regionali, che osservavano il loro turno di riposo, hanno portato a casa una vittoria. Un ottimo risultato globale che premia l'ottimo lavoro fino a qui svolto dai vari collaboratori con i loro allenatori e il direttore sportivo Manzani. Da segnalare tra tutte queste belle prestazioni, quella degli Allievi A che battono fuori casa l'Affrico per 0-2 con doppieta di Panerai.

Per quanto riguarda la prima squadra, un piccolo passo avanti è stato fatto con il pareggio in trasferta contro lo Zenith Audax. Il rammarico è l'aver guidato una partita e costruito molte occasioni da goal e non ha avuto la possibilità di gonfiare la rete e portare a casa una meritata vittoria. Peccato nel finale il cartellino rosso a capitale Serotti che domenica prossima contro la pericolosissima Porta Romana non sarà presente.

Registriamo ancora una volta la mancanza di un vero bombardiere che dia un valore aggiunto alla gran mole di gioco che di solito i ragazzi guidati da Fusi, riescono a costruire. A dicembre si correrà ai ripari e già qualche profilo è stato reso consapevoli che in questo momento dell'anno, non sempre si fanno buoni acquisti e se vanno in porto, le cifre sono fuori budget.

Domenica prossima sarà assente anche Gurioli che già diffidato, salterà un turno e quindi dietro saranno grossi grattacapi. Rientrerà a pieno regime Giordano.

Comunque sia, un piccolo passo avanti è stato fatto con la speranza che domenica prossima contro la Porta Romana, deve venir fuori quel guizzo di orgoglio e perchè no, accompagnato da un pizzico di fortuna per limitare i danni.

Lascia il tuo commento
commenti