Prima di Kokorin alla Fiorentina un altro calciatore giocò a Firenze: Mikhail Romm

Fu il “Colosso” Mikhail Romm il primo calciatore Russo a Firenze. La storia e la curiosità

Romm disputò poche gare con il Firenze, club considerato uno degli antenati della Fiorentina, nel Sezione Toscana nella stagione 1913/14

Calcio
visibility122 - sabato 06 febbraio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Mikhail Romm
Mikhail Romm © n.c.

GLIEROIDELCALCIO.COM (Andriy Sokolovskiy) - Il recente trasferimento dell’attaccante russo Kokorin alla Fiorentina ci dona lo spunto per poter parlare di un altro calciatore, e cioè del primo calciatore russo in Italia e, guarda caso, proprio a Firenze: Mikhail Romm.

Nel dicembre 1913 era in visita ai parenti a Firenze, quando il presidente della squadra di calcio Firenze, di nome Orsini, invitò il “Colosso Russo”, Romm era alto 190 cm, a giocare per la sua squadra.

Romm disputò poche gare con il Firenze, club considerato uno degli antenati della Fiorentina, nel Sezione Toscana nella stagione 1913/14.

Nel suo libro “Io sono un fan dello Spartak”, pubblicato nel 1965 ad Alma-Ata, descrive la partita decisiva per il 1° posto in Toscana, che dà il diritto di partecipare alla fase finale del campionato italiano.

Come finirà? 

Vai su GliEroidelCalcio.com 

Lascia il tuo commento
commenti