A Ronta trovata oggi la prima vipera della primavera 2021. Foto del Giorno

La Redazione La Foto della Settimana
visibility4566 - OkMugello - martedì 30 marzo 2021
La vipera trovata oggi
La vipera trovata oggi © OK!Mugello

La nuova foto del giorno di OK!Mugello (e ci scusiamo con i lettori più impressionabili alla vista dei serpenti) è stata scattata oggi da un cittadino appena fuori dalla frazione di Ronta (Borgo San Lorenzo). Per quanto ne sappiamo si tratta della prima vipera della stagione che, avvicinatasi troppo ai campi coltivati e frequentati dalle persone, è stata uccisa prima di nuocere o ferire qualcuno con il morso velenoso. 

In effetti le alte temperature di questi giorni hanno favorito il riveglio dei rettili...

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Daniele Migliorini ha scritto il 05 aprile 2021 alle 21:44 :

    È una questione di cultura. Il contadino che produceva il buon grano e l'ottima frutta, quando avvistava un animale strisciante, regolarmente lo uccideva senza nessun motivo, come fosse un rituale trasmesso di generazione in generazione. Allora non si sapeva che la soppressione di una specie vivente avesse conseguenze per l'ambiente poiché si ignorava a livello epistemologico l'esistenza di un ambiente globale. Oggi le cose sono diverse. L'autore del gesto dovrebbe essere istruito poiché di ambiente non sa nulla. Ha comunque colpa meno grave di una redazione giornalistica che parla al popolo e lo fa sulla falsariga di un ambiente di un tempo che fu, raccontando con leggerezza che questa uccisione sarà la prima di tante consuete che avverranno anche quest'anno per tutto l'anno. Rispondi a Daniele Migliorini

  • Massimo Innocenti ha scritto il 02 aprile 2021 alle 15:21 :

    Si! azione nemmeno commentabile (poi anche da esibire mah!). Articolo peggio: fa passare un messaggio assurdo e falso, come già sottolineato prima di me. La vipera era appena fuori dalla suo buco! Ed il danno è già fatto con il primo messaggio! Le rettifiche, anche se doverose non hanno la stessa incisività del primo messaggio. Ma qui credo di non aggiungere niente alle conoscenze del giornalista. Un altro mah! Rispondi a Massimo Innocenti

  • Luigi Cenerelli ha scritto il 02 aprile 2021 alle 07:23 :

    Leggere queste poche righe mi rattrista molto e mi fa pensare a quanto ancora sia radicata l'ignoranza nelle persone verso gli altri animali, serpenti compresi. Al signore di Ronta dico che non c'era nessun bisogno di uccidere, alla redazione che l'articolo è pessimo. Come scritto anche da altri, la vipera non avrebbe attaccato nessuno, lo fa solo se minacciata e senza possibilità di fuga. Se proprio si fosse avvicinata troppo, sarebbe bastato prenderla con un bastone, metterla in un sacco e spostarla un po'. A casa mia ho spostato vipere troppo vicine diverse volte, i bambini giocano all'aperto nel prato e nel bosco, mai successo nulla. Uccidendo questi animali, peraltro tutelati dalla legge, non si risolve nulla e si alimenta il rapporto insano, che molti continuano ad avere con loro. Rispondi a Luigi Cenerelli

  • Lorenzo Vannini ha scritto il 01 aprile 2021 alle 18:10 :

    Articolo scritto malissimo e che trasmette il messaggio che uccidere un animale, tra l'altro protetto, sia un'azione positiva! Almeno abbiate il garbo di scusarvi e rettificare circa la "presunta bontà" dell'azione fatta da una persona ignorante ed incivile. Ed abbiate anche il garbo di dare risalto alle critiche, evitando di dover cercare i commenti dopo tutte le pubblicità Rispondi a Lorenzo Vannini

  • Mugelli Giampiero ha scritto il 01 aprile 2021 alle 09:46 :

    Capisco perché il mondo è così incasinato tutto è al contrario, tutto è falso, viviamo in un mondo corrotto senza regole e buon senso. Tutto quello che nuoce è protetto, povero mondo Rispondi a Mugelli Giampiero

  • Andrea Simiani ha scritto il 31 marzo 2021 alle 19:34 :

    Male, molto male: la vipera è una specie protetta, quindi chi l'ha uccisa ha commesso un reato. Se avverte la nostra presenza fugge, a meno che non si trovi costretta a difendersi, quindi anche scrivere che è stata uccisa prima che potesse nuocere a qualcuno è un errore: se siete una redazione seria dovreste correggerlo con un altro articolo. Rispondi a Andrea Simiani

  • Alessio Rivola ha scritto il 31 marzo 2021 alle 13:23 :

    Sembra tanto la storia delle "guerre preventive", ti ammazzo prima io perché così non corro rischi! A "scusarsi" dovrebbe essere chi l'ha uccisa per ignoranza e tali vostri commenti sono alquanto diseducativi! Dove deve stare un animale selvatico? Allo zoo o in TV? Rispondi a Alessio Rivola

  • Paolo ha scritto il 31 marzo 2021 alle 05:57 :

    è stata uccisa per l'ignoranza... non per evitare che il suo morso potesse nuocere bastava lasciarla andare e non sarebbe successo niente Rispondi a Paolo

  • Giacomo Bruni ha scritto il 30 marzo 2021 alle 21:40 :

    Un articolo davvero grave... la vipera é una specie protetta, pertanto state facendo passare per una buona azione un reato. Le vipere sono animali molto schivi e utili nell'ecosistema. Se vi sono situazioni di potenziale pericolo si devono chiamare i vigili del fuoco o la forestale per recuperare l'animale e rilasciarlo in zona lontano da aree abitate. Mi aspetto un articolo di rettifica e mi metto a disposizione per fornire informazioni corrette. Rispondi a Giacomo Bruni