Cinquantanni di attività del Gruppo Archeologico di Dicomano

Aldo Giovannini Altri tempi e altre storie
visibility271 - OkMugello - venerdì 11 ottobre 2019
Una ricerca archeologica (foto di repertorio)
Una ricerca archeologica (foto di repertorio) © n.c.

L’amico Massimo Certini, noto scrittore, autore di diversi volumi di storia, arte e folclore del Mugello, socio e consigliere del Gruppo Archeologico Dicomanese, ci porta a conoscenza che in questo 2019 l’Associazione celebra il 50° anniversario dell’attività. Dalla scorsa primavera sono già iniziati i festeggiamenti, ma in questi giorni d’ottobre 2019 si sta avvicinando a grandi passi il momento più importante della manifestazione e di questo significativo evento.

Dopo lunghe trattative il Gruppo Archeologico ha finalmente ottenuto il consenso dalle autorità comunali e dall'Università di Firenze per l'organizzazione di un Convegno di Archeologia che si terrà venerdi 18 e domenica 19 ottobre 2019 ad Arezzo e Dicomano. Grazie al Prof. L. Cappuccini, archeologo e docente all'Università di Firenze il Gruppo dicomanese è riuscito a organizzare un evento che coinvolgerà luminari archeologi di tutta la Toscana e dell'Università di Bologna.

Come Gruppo Archeologico c’è molto entusiasmo poiché questo evento (non certo frequente in Mugello) è il giusto e sacrosanto riconoscimento per una affascinante attività che dura ormai da mezzo secolo, rendendo orgogliosi tutti i soci e i dirigenti che con passione e tanta volontà portano avanti una parentesi culturale non di poco conto; tutt’altro. Ovviamente, come si può immaginare, gli amici del Gruppo Archeologico di Dicomano, si stanno attrezzando per le operazioni d'invito alle conferenze per tutti gli addetti ai lavori e agli appassionati di questo settore.

In questo contesto pubblichiamo il fronte e il retro della locandina, per portare a conoscenza di questo evento con i tanti appuntamenti organizzati, davvero molti e tutti interessanti. Ovviamente tutti gli addetti ai lavori e gli appassionati sono gentilmente invitati.



Lascia il tuo commento
commenti