Mugello a tutto sport, e anche l'economia 'vola'. Parola de 'Il Sole 24 Ore'

La Redazione Parliamone di Domenica
visibility53 - OkMugello - lunedì 16 maggio 2016
Mugello a tutto sport, e anche l'economia 'vola'. Parola de 'Il Sole 24 Ore'
Mugello a tutto sport, e anche l'economia 'vola'. Parola de 'Il Sole 24 Ore' © n.c.

Parliamone, di domenica. Questa settimana lo spazio editoriali di OK!Mugello ospita due contributi, distinti e ugualmente interessanti, che mettono in luce la 'fioritura' sportiva in Mugello e l'impatto positivo sul territorio delle tante manifestazioni organizzate. Il primo, a firma del nostro collaboratore Lorenzo Bartolini, rilancia e analizza il bel servizio che il quotidiano finanziario 'Il Sole 24 Ore' ha dedicato alle implicazioni sul territorio dell'evento motomondiale. Il secondo, curato da Johnny Tagliaferri (addetto stampa dell'Unione dei Comuni del Mugello) ci ricorda che il maggio sportivo in Mugello è anche molto altro. E che nei due fine settimana successivi alla MotoGp il nostro Mugello sarà protagonista di tante altre manifestazioni da non perdere. Per un maggio, appunto, a tutto sport.

Il Mugello, il Motomondiale e il Sole 24 Ore:

È il noto giornale di finanza “Il Sole 24 Ore” ad informare il grande pubblico nazionale riguardo l’ingente attività economica che ruota attorno al circuito, dedicando un’intera pagina, non tanto all’evento che si terrà il 22 maggio e che richiamerà come ogni anno un elevato numero di spettatori, quanto piuttosto all’intera realtà mugellana, esaltandone gli aspetti artistici, economici ma anche e soprattutto l’impegno all’eco-sostenibilità portato avanti da anni ormai sull’intero territorio.

Come ampiamente riportato dal quotidiano, l’Autodromo del Mugello fornisce lavoro a oltre 400 persone ed incide con oltre 60 milioni di euro all’anno sull’intera economia del luogo, oltre che con il turismo interessato alle corse a due o quattro ruote, anche tramite il successo di un brand, ossia quello del Mugello Circuit, in continua espansione.

Particolare attenzione viene posta al concetto del verde, non solo per quanto riguarda la natura che si estende lungo le colline appenniniche e sopra le campagne anche direttamente adiacenti al circuito, ma soprattutto in relazione all’impegno alla salvaguardia dell’ambiente e degli splendidi paesaggi che richiamano escursionisti da tutto il mondo. Senza dubbio interessante, dunque, risulta il trafiletto dedicato alle certificazioni ambientali rilasciate al circuito, alcune di alto livello internazionale che vanno ad incrementare l’importanza che questa realtà rappresenta per il territorio in cui è inserita. Un esempio, per comprendere meglio di cosa stiamo parlando, è l’imponente impianto fotovoltaico posto sulla sommità della tribuna centrale, che permette di produrre energia pari al 25% della necessità totale del circuito, evitando di conseguenza l’emissione di oltre 200 tonnellate di anidride carbonica all’anno.

Per avere un’idea più chiara a riguardo, magari confrontandosi con dei numeri statistici più precisi, invitiamo alla lettura della pagina sopracitata de “Il Sole 24 Ore”, che, nonostante la tiratura nazionale ha ritagliato uno spazio per raccontare di una realtà a noi molto vicina, così da far conoscere, a chiunque sia interessato, il Mugello e tutte le sue ricchezze, dal famoso circuito, agli emozionante paesaggi, dall’importanza strategica ed economica, alla bellezza e all’arte che permeano questo territorio.

Per chiudere prendiamo in prestito le parole dell’amministratore delegato, nonché direttore generale, del circuito Paolo Poli, il quale nell’intervista rilasciata al giornale, oltre a ribadire l’importanza del circuito e la necessità dell’intera Toscana di sentirsi orgogliosi di questa realtà ha affermato quanto segue «Il Mugello rappresenta ancora la Vecchia Europa, proiettata al futuro, che va forte».

Lorenzo Bartolini

Sportissimamente… Mugello! L’ultimo week end di maggio renderà il Mugello capitale dello sport a livello regionale, con una serie di eventi e gare.

Mancano pochi giorni al grande evento del Motomondiale, con gli assi del motociclismo che si sfideranno sullo splendido ed emozionante Circuito del Mugello dal 20 al 22 maggio prossimi. E appena spenti gli echi di questa sfida internazionale, il Mugello vivrà ancora un fine settimana a tutto sport: una serie di appuntamenti importanti, e da non perdere, immersi nel verde di un territorio con mille bellezze da scoprire. La 23° edizione di Vivilosport Mugello a Borgo San Lorenzo; la 3° “Festa dello Sport” con il campionato italiano Trial Indoor a Marradi (27 maggio-2 giugno); l’Enduro race mountain bike a Palazzuolo (28-29 maggio) e la gara di Enduro del Campionato italiano a Firenzuola (27-29 maggio), il Triathlon sul lago di Bilancino (28-29 maggio) e la 44° “100 Km del Passatore” (28 maggio). E così la terra mugellana sarà invasa da migliaia di atleti, appassionati e sostenitori.

Giorni molto intensi per il territorio per la presenza contemporanea di manifestazioni e gare, e di conseguenza impegnativi anche per quanto riguarda la viabilità. Come nota l’assessore allo Sport dell’Unione montana dei Comuni del Mugello, sindaco di Firenzuola, Claudio Scarpelli: “Sarà un week end a tutto sport per il Mugello - sottolinea -. Una contaminazione di eventi da vivere pienamente, come opportunità di promozione ‘diffusa’ per il nostro territorio che - prosegue - accoglierà tantissimi visitatori. Si potranno avvertire dei disagi - ammette Scarpelli -, comunque gestibili e sopportabili rispetto alle tante emozioni e ai momenti di svago e animazione che regaleranno questi giorni”.

Vivilosport Mugello, 27-28-29 maggio Borgo San Lorenzo

È la Fiera dello Sport e del Tempo Libero che da oltre venti anni si svolge negli spazi del Foro Boario di Borgo San Lorenzo. Una vera e propria palestra a cielo aperto dedicata a tutte le discipline sportive. I visitatori, grazie ai numerosi eventi organizzati, avranno l’opportunità di sperimentare o allenarsi nelle varie discipline e contribuire ad animare una manifestazione che ha ormai carattere comprensoriale, in quanto coinvolge buona parte delle Amministrazioni e centinaia di associazioni sportive del Mugello e della provincia.

Festa dello Sport, 27 maggio-2 giugno Marradi

Terza edizione della kermesse sportiva dedicata allo sport e ai suoi valori con attenzione all’aspetto salutistico, educativo, di socializzazione e coesione sociale. Tra i numerosi appuntamenti da ricordare: Domenica 29 maggio Giornata dedicata al gioco e al divertimento per bambini e giovedì 2 Giugno Gara di Trial indoor Campionato Italiano.

Enduro race mountain bike, 28 e 29 maggio Palazzuolo Sul Senio

“Ride, Endure, Enjoy”: questo lo slogan dell’Enduro Race, circuito Tosco-romagnolo che per il

2016 propone quattro tappe. In calendario confermate le gare di Talamello, Pieve Santo Stefano e Premilcuore. Si riconferma Palazzuolo sul Senio, già presente nelle gare enduro da molti anni.

Campionato italiano Enduro, 27-29 maggio 6° prova Firenzuola

L’Enduro italiano torna a tingersi dei colori degli Assoluti d’Italia, il massimo campionato di specialità che ospita al suo interno numerosi campioni delle due ruote artigliate e che domenica 29 maggio torneranno a sfidarsi nella lotta per la conquista dell’ambito titolo Assoluto.

Triathlon sul lago di Bilancino 28-29 maggio Lago di Bilancino, Barberino di Mugello

L’edizione del 2016 prevede nuovamente due diversi livelli di manifestazione, medio e olimpico. La gara consiste in un tratto a nuoto a giro unico, cui segue il percorso ciclistico che attraversa parzialmente il passo della Futa, iniziando con l’attraversamento di Barberino per salire fino a San Gavino e Montecarelli e discendere verso Le Maschere e nuovamente in direzione del lago. Infine la prova di corsa si svolgerà su un multilap di 2/4 giri ad anello unico all’interno del parco lungo lago su strade interamente

Assaggia il Mugello… “Con la tua bici”, 28 maggio (in occasione di Vivi lo Sport), Borgo San Lorenzo

Scoprire le strade del famoso distretto cicloturistico Mugello in Bike e i percorsi in mountain bike del Mugello in quattro appuntamenti per ripercorre i tracciati legati ai brevetti, ammirare i panorami che solo il Mugello sa offrire, e non ultimo, gustare le specialità della zona. Raduni legati a manifestazioni locali, il primo il 28 maggio in occasione di Vivi Lo Sport.

44° 100 Km del Passatore (Firenze-Faenza, 28 maggio)

La 100 km del Passatore è una competizione podistica di ultramaratona che si svolge annualmente nell'ultimo sabato di maggio con partenza da Firenze e arrivo a Faenza. Il territorio mugellano, in particolare i comuni di Borgo San Lorenzo e Marradi, sono attraversati dalla gara ed anzi, con il Passo della Colla, sono uno dei punti determinanti, sicuramente dei più suggestivi anche a livello paesaggistico. La gara, che si è svolta per la prima volta nel 1973, intitolata al Passatore, popolare figura della storia e del folclore romagnolo, vede al via migliaia di atleti.

E ancora sport, tanto sport in Mugello per tutta l’estate e oltre con: Trail delle Tre cime del Covigliaio (Firenzuola) 2 giugno; La via degli Dei in Mtb Bo-Fi 3-5 giugno e 1-3 luglio; Corrilago 12 giugno Bilancino (Barberino); 9° Ciclotour “Sportiamo” 19 giugno Autodromo del Mugello (Scarperia e San Piero); “Sportiamo” 9 e 10 luglio Firenzuola; Raduno dei Diacci-Ci facciamo una Sambuca 6 agosto Palazzuolo sul Senio; 2° Colla ronda bike 21 agosto Borgo S. Lorenzo, Marradi, Palazzuolo; 43° Maratona del Mugello 17 settembre; Trofeo Soldarini Flytacke 1 e 2 ottobre Mugello; Winter Trail del Senio 11 dicembre Palazzuolo sul Senio. Senza dimenticare il “Calendario motoristico” di Scarperia e San Piero, con la cronoscalata Scarperia-Giogo (valida come 6° prova del Campionato italiano Velocità salita per auto storico) 10-12 giugno, il 3° raduno di vespe 19 giugno, e altri appuntamenti che scandiscono l’estate, fino a settembre col raduno Tweekend.

Un Mugello da vivere sportivamente tutto l’anno anche per la presenza di importanti strutture come il Mugello Circuit, il Golf Club Poggio dei Medici, il lago di Bilancino, il distretto cicloturistico, un’estesa rete sentieristica…

Johnny Tagliaferri

 

 

Lascia il tuo commento
commenti