Giornata in memoria dei Martiri di Campo di Marte. Vicchio ricorda

Lorenzo Bartolini

Giornata in memoria dei Martiri di Campo di Marte. Vicchio ricorda

Giornata in memoria dei Martiri di Campo di Marte. Vicchio ricorda
06/03/2017

La sezione ANPI di Vicchio, in collaborazione con il Circolo ARCI “12 Marzo” delle Caselle, organizza una giornata ricca di iniziative in occasione della ricorrenza del tragico episodio che nel 1944 vide giustiziare cinque giovani (accusati di renitenza alla leva nell’esercito della Repubblica Sociale Italiana), da parte dei soldati fascisti nei pressi dell’attuale Stadio Artemio Franchi a Firenze. Ragazzi che furono rastrellati nella zona di Vicchio, come rappresaglia per l’occupazione partigiana della cittadina.

Fra i cinque che quel giorno vennero portati via dalle loro famiglie quattro erano originari del luogo, nati e cresciuti a Vicchio sino all’età di 21 anni.

Una storia che non deve essere dimenticata, che deve essere raccontata. E allora ecco il programma di domenica 12 marzo:

Alle 12.30, previa prenotazione, sarà possibile partecipare al “Pranzo Resistente” volto anche a finanziare le attività dell’ANPI e del Circolo “12 marzo”. Seguirà alle 16 la proiezione del documentario “MONTE SOLE –Landing memories”, nuovo lavoro di Stefano Ballini che, attraverso la pellicola, ripercorre varie vicende legate alla repressione fascista, partendo dalla Strage di Monte Sole, conosciuta anche come Strage di Marzabotto, ed arrivando, grazie ad alcune testimonianze sino in Normandia dove il 6 giugno 1944 avvenne il famoso sbarco.

All’interno del documentario verranno riportate le testimonianze di alcuni sopravvissuti dell’epoca e di altre voci illustri che ripercorreranno la storia dal punto di vista delle loro famiglie e della loro situazione del tempo. Questo lavoro, presentato dall’Associazione Cinema Olimpia di Tavernelle Val di Pesa, è stato il vincitore del Premio ANPI 2015 al Festival Nazionale Cinemafedic del Valdarno.

Presenzieranno all’evento anche l’autore Stefano Ballini, il presidente dell’Associazione dei familiari vittime eccidio di Marzabotto Gian Luca Luccarini ed il sopravvissuto alla strage di Monte Sole, Ferruccio Laffi. La presenza di queste tre figure accresce l’importanza dell’evento, durante il quale sarà possibile porre domande e avere una testimonianza diretta.

La giornata non si conclude certo qui, perché è in programma (sempre presso il Circolo “12 Marzo”) un Aperitivo Resistente alle 18; per concludere assieme un pomeriggio dedicato al ricordo ed alla riflessione.

Una giornata, dunque, dedicata pienamente alla storia, una storia che come abbiamo detto necessita di essere ricordata per diversi motivi. Non solo, come si suol dire, per non ripetere gli errori del passato, ma anche per mantenere viva la memoria di chi ha combattuto, di chi ha lottato, di chi si è opposto ad un regime capace di macchiarsi di terribili massacri.

Abbiamo la possibilità di farlo tutti assieme domenica 12 marzo, assieme ad associazioni nate proprio per dare voce a queste storie, sfortunatamente sempre più dimenticate.

Clicca qui per un altro articolo di OK!Mugello sull’argomento, con il trailer di Monte Sole Landing Memories

Lorenzo Bartolini


Nato a Firenze nel 1991. Laureato in Scienze Politiche (Comunicazione, media e giornalismo) ed attualmente studente magistrale in "Comunicazione pubblica e politica" alla Scuola Cesare Alfieri. Musicista ed aspirante scrittore, non esco mai senza un plettro ed una penna.

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA