Escursione a Fornello: ‘Luogo del Cuore’ mugellano. Partecipa, tutte le info

Lorenzo Bartolini

Escursione a Fornello: ‘Luogo del Cuore’ mugellano. Partecipa, tutte le info

Escursione a Fornello: ‘Luogo del Cuore’ mugellano. Partecipa, tutte le info
14/03/2017

Dopo l’ottimo posizione all’ultimo censimento de “I Luoghi del Cuore” promosso da FAI torniamo a parlare di Fornello e della sua ex stazione ferroviaria, situata lungo la linea faentina. La stazione infatti rientra all’interno di un itinerario escursionistico organizzato per il giorno 2 aprile 2017 dall’Associazione Culturale “Insoliti Sentieri”.

L’iniziativa, promossa oltre che da “Insoliti Sentieri” anche dalla “ProLoco Vicchio”, il gruppo “Amici della miniera di Fornello” ed il “Gruppo Escursionistico Vicchiese”, rientra nel “Mese della Mobilità Dolce”, un mese dedicato alla riscoperta, al censimento e alla salvaguardia delle linee ferroviarie che possano ripristinare un trasporto locale maggiormente efficiente capace di rivalorizzare anche luoghi altrimenti dimenticati.

Proprio con questa finalità l’associazione “Insoliti Sentieri” ha organizzato due passeggiate nei boschi locali per far conoscere ai partecipanti la valle della ex stazione di Fornello. L’escursione si svolgerà principalmente nella località di Gattaia, frazione di Vicchio, dalla quale è possibile raggiungere seguendo i sentieri il paesino ormai disabitato di Fornello. Ciò che resta da visitare sono solamente le due principali attività della zona che sino agli ’60 davano lavoro alla popolazione locale, ossia la stazione ferroviaria ed il complesso minerario.

Dopo aver visitato i luoghi interessati sarà possibile muoversi in due direzioni, o tornare direttamente a Gattaia dalla strada effettuata all’andata (opzione 1), oppure continuare la propria passeggiata escursionistica tornando al punto di partenza mediante un percorso ad anello all’interno dei bellissimi boschi della zona (opzione 2). Ovviamente le due opzioni hanno tempi di percorrenza e lunghezze diverse, rispettivamente 2.30 ore per 7 km la prima e 5 ore per 12 km la seconda.

L’intera passeggiata sarà guidata da Guide Ambientali Escursionistiche professioniste che accompagneranno i partecipanti alla scoperta di luoghi altrimenti dimenticati, prestando fede all’obiettivo dell’associazione da loro fondata nel 2015 a Firenze, ossia la promozione ambientale del territorio grazie all’attività di escursioni.

Al termine dei percorsi sarà possibile fruire, presso il circolo di Gattaia, di un’interessante mostra fotografica relativa ai luoghi visitati durante la giornata, in modo da sensibilizzare i partecipanti ai cambiamenti sociali, economici e ambientali che negli anni hanno modificato la vita di Fornello e dei suoi abitanti. Inoltre verrà offerta a tutti una merenda a base di prodotti locali per recuperare le forze spese durante la giornata.

L’escursione è alla portata di tutti, non presenta sentieri complicati o che richiedano competenze di escursionismo, semplicemente un buon equipaggiamento. Il ritrovo è previsto alle ore 8.00 presso Piazza Libertà a Firenze o direttamente in località Gattaia alle 9.15 e alle 9.30 zaini in spalla.

Oltre alla voglia di camminare. conoscere la realtà locale, zaino e scarpe da trekking non è richiesto niente di più, neppure una quota di partecipazione essendo l’iniziativa completamente gratuita. La prenotazione all’evento, per permettere all’associazione di organizzarsi al meglio, è ovviamente obbligatoria.

Informazioni più dettagliate ed eventuali contatti sono reperibili presso il sito dell’associazione “Insoliti Sentieri”.

Lorenzo Bartolini


Nato a Firenze nel 1991. Laureato in Scienze Politiche (Comunicazione, media e giornalismo) ed attualmente studente magistrale in "Comunicazione pubblica e politica" alla Scuola Cesare Alfieri. Musicista ed aspirante scrittore, non esco mai senza un plettro ed una penna.

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA