Scoperte archeologiche a Monte Senario. Un convegno

Lorenzo Bartolini

Scoperte archeologiche a Monte Senario. Un convegno

Scoperte archeologiche a Monte Senario. Un convegno
07/04/2017

L’importanza archeologica di Monte Senario, anche alla luce degli ultimi ritrovamenti di possibile origine etrusca ancora in fase di accertamento, sarà al centro dell’evento di sabato 8 aprile presso il convento di Monte Senario nella sala Santa Maria.

Dalle 9.15 alle 13 sarà dunque possibile partecipare all’incontro “Nuove scoperte archeologiche a Monte Senario” ed alla tavola rotonda “Il futuro del territorio.

Organizzata con il patrocinio del Comune e la ProLoco di Vaglia prenderanno parte all’incontro degli esperti come Gabriele Baldi, studioso del territorio, Roberto Parenti, docente di “metodologie della ricerca archeologica” presso l’università di Siena, Sandro Parrinello, professore di “rappresentazione del paesaggio” alla facoltà di architettura di Firenze, ed Emanuele Parrini, responsabile e coordinatore delle squadre forestali della città metropolitana. A moderare i vari relatori e permettere alla discussione di fluire regolarmente presiederà la giornalista Elisabetta Mereu.

L’incontro, proposto dalla comunità dei frati Servi di Maria che gestiscono il suggestivo convento eretto nel 1234, rientra all’interno di un ciclo di tre incontri e rappresenta il primo argomento da trattare in relazione alla zona di Monte Senario. La presenza di esperti a questa iniziativa offre la possibilità di approfondire maggiormente alcuni aspetti storici ed archeologici del territorio, approfondimenti che potrebbero influenzare quello che è il tema della tavola rotonda che si terrà dopo l’incontro ossia i possibili sviluppi che verranno in futuro intrapresi sul territorio.

Le due attività previste nella mattinata saranno inframezzate da un caffè tutti assieme, occasione per rilassarsi e godere del panorama che si può osservare dai circa 800 metri di altezza del monte.

La partecipazione ad eventi di questo tipo sta alla base di un concetto di cittadinanza attiva molto vivo in Mugello. È giusto che i cittadini abbiano occasioni come questa per informarsi e venire a conoscenza di particolarità del proprio territorio, in modo da poter fornire le proprie impressioni a riguardo ed i propri consigli in materia. Per questo invitiamo la popolazione a seguire con interesse gli argomenti che verranno trattati dagli esperti ed a prestare attenzione anche ad i futuri incontri promossi dalla comunità dei frati di Monte Senario, luogo di importanza spirituale, ma anche storica ed archeologica.

Lorenzo Bartolini


Nato a Firenze nel 1991. Laureato in Scienze Politiche (Comunicazione, media e giornalismo) ed attualmente studente magistrale in "Comunicazione pubblica e politica" alla Scuola Cesare Alfieri. Musicista ed aspirante scrittore, non esco mai senza un plettro ed una penna.

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA