Obiettivo salvezza raggiunto. La stagione del Luco raccontata in un articolo

Redazione OK!Mugello

Obiettivo salvezza raggiunto. La stagione del Luco raccontata in un articolo

Obiettivo salvezza raggiunto. La stagione del Luco raccontata in un articolo
18/05/2019

Nella foto (qui sopra): Alto  da sx :A. Vinci all. portieri,Baggiani massaggiatore, Tortelli mister, F.Chiarugi D.S., L.Baggiani, E.Lombardi, E.Locatelli, D.Giovannini, A.Paoli, P.Arias, E.Bagnoli, E.Turchi, Monetti, G.Romei, Tronconi dir. ,Fabio dir. basso da sx.:Corti Palmiero dir., F.Bruni, R.Rossi, M.Carlà, D.Alivernini, C.Gianassi, M.Brazzini, C.Rosari, F.Lukolic, R.Giani  assenti presidente M.Vivoli, Dir.Gen. Franco Carnevali 

Luco del Mugello, paese di circa 5000 abitanti, ha due squadre di calcio, una disputa il campionato Promozione e l’altra il campionato Reg. Juniores. Quest’anno, a causa del campo di misure non regolamentari, il campionato promozione si è svolto sul campo di Vaglia, otttimo impianto con erba in sintetico.

E’ una società economicamente sana e la maggior parte degli introiti provengono dalle sagre estive, presso la loro sede, molto rinomate per gli ottimi piatti mugellani. Lo scorso anno dopo un campionato di promozione da neopromossa i risultati furono abbastanza altanelanti tanto che la squadra si salvò ai playout all’ultima giornata.

Questa estate la Società si è affidata al Dir. Gen. Franco Carnevali proveniente dalla Fortis Juventus ed al D.S. Francesco Chiarugi. L’orientamento della Società è stato quello di formare una squadra giovane per durare nel tempo attingendo diversi elementi dalla propria squadra Juniores che si erano particolarmente distinti quali il portiere Locatelli, Agonigi, Brazzini, Carlà,
Alivernini ,Cirillo, Rosari e Giovannini.

Poi nella campagna acquisti estiva arrivarono Romei, Cresci, Turchi. Le prime due partite furono vinte alla grande e tutto lasciava sperare in un ottimo campionato, ma purtroppo la sfortuna si accanì contro i giovani calciatori del Luco. Cresci per problemi fisici fu fermato dai”medici sportivi” e non è più rientrato, privando la squadra della sua migliore punta, Zeni rientrato a novembre dopo un lungo infortunio si è trasferito alla Fortis .

Alivernini ottima punta si è infortunato ad un piede che lo ha tenuto fuori fino alle ultime partite di campionato, senza poi contare i numerosi infortuni di minor entità. Cosi la squadra ha cominciato a traballare con risultati negativi: La Società a dicembre è ricorsa ai ripari acquistando due ottimi elementi: Federico Bruni, punta esterna molto veloce e Edoardo Lombardi difensore di esperienza. Inoltre ai primi di gennaio fu esonerato mister Giovannetti e la squadra affidata a Giovanni Tortelli, allenatore con passato di grande esperienza anche in categorie superiori.

La squadra era demoralizzata ed il nuovo mister dovette lavorare sia sul morale sia su nuovi schemi ed i risultati non tardarono ad arrivare. Da encomiare anche il preparatore dei portieri Alessio Vinci che ha saputo ben lavorare sulle doti naturali di reattività del giovane portiere Edoardo Locatelli (98) provenienza juniores, senza tralasciare l’altro portiere Giulio Romei che quando è stato impiegato è sempre stato all’altezza. Nel corso dell’anno si sono particolarmente distinti Monetti grande esperienza a centrocampo e rigorista infallibile ,Bruni, Cirillo,, Bagnoli, Arias, Lukolic senza tralasciare tutti gli altri che hanno sempre dato tutto il loro apporto con serietà e spirito agonistico.

Ma arrivando al finale del campionato la partita chiave del Luco è stato il pareggio di 3 a 3 sul difficile campo del Montemurlo alla penultima giornata che ha dato loro la matematica salvezza con un incontro giocato con il cuore, agonismo e tatticamente perfetto dopo un campionato di tanti infortuni ed episodi sfortunati. Significativo il commento a fine partita di Mister Tortelli” i ragazzi hanno fatto qualcosa di incredibile”.

L’ultima partita in casa con il Villa Basilica terminata con un pareggio è stata una passerella di felicità per la squadra, i dirigenti ed i tifosi tutti per il risultato raggiunto. Da rilevare che nella prima metà del torneo la squadra aveva totalizzato 13 punti mentre nella seconda , sotto la guida di Tortelli, ha realizzato 21 punti centrando il giusto obbiettivo della salvezza con una giornata di anticipo .Ora il lavoro passa al Presidente Marco Vivoli ed ai suoi collaboratori che nelle loro intenzioni è di rafforzare la squadra per il prossimo campionato con qualche innesto mirato e di esperienza.

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA