La Mugello Nuoto alle Finali Regionali Categoria. Tutti i risultati, atleta per atleta

Redazione OK!Mugello

La Mugello Nuoto alle Finali Regionali Categoria. Tutti i risultati, atleta per atleta

La Mugello Nuoto alle Finali Regionali Categoria. Tutti i risultati, atleta per atleta
05/08/2019

Si sono svolte a Livorno le finali regionali estive che hanno visto i nostri atleti, tesserati per la società Esseci
nuoto di Calenzano, impegnati in cinque giorni di gare in cui hanno partecipato i migliori atleti arrivati da
tutta la Toscana.

I risultati ottenuti sono stati davvero importanti, talvolta anche sopra le aspettative che denotano la
continua crescita di questo gruppo che sta dimostrando serietà, passione e attaccamento a questo sport.
Ancor prima delle gare, grande risultato è stato l’aver portato ben 11 atleti su 12 a qualificarsi a questa
difficile manifestazione in almeno una gara per un totale di ben 28 gare disputate.

Hanno partecipato nell’ ordine:
Brilli Matteo che, ad esclusione di chi ha partecipato alle staffette, è stato l’atleta che ha preso parte al
numero maggiore di gare; si è qualificato in tutte le distanze della rana, 50 100 e 200 metri oltre che nei
200 misti. In ognuna di queste gare ha mostrato grande grinta e determinazione nel voler portare a casa il
miglior risultato possibile, eguagliando e talvolta migliorando le proprie migliori prestazioni assolute.
Buti Leonardo che, come Matteo, ha partecipato a ben quattro gare: 100 e 200 dorso, 100 e 200 farfalla.
Una buona forma fisica gli ha permesso di migliorare di gran lunga ognuna delle gare a cui è rientrato,
riuscendo a scalare di non poco le posizioni in classifica generale dimostrando una volta di più le ottime
qualità di cui dispone.
Conti Matteo, alle prime finali in vasca lunga in questa categoria, ha dato prova di essersi subito trovato a
proprio agio in una manifestazione così importante e messi da parte paure e dubbi si è buttato in acqua
portando a termine due gare di altissimo livello che gli hanno permesso di arrivare a sfiorare il podio
regionale oltre che l’ambitissimo tempo per la partecipazione ai Campionati Italiani; è arrivato 4° nei 100
rana e 6° nei 200 rana.
Cosco Samuele che come Matteo ha partecipato ai 100 e ai 200 rana e come quest’ultimo ha rubato la
scena agli altri ranisti in gara migliorando di gran lunga entrambi i tempi di iscrizione; nei 100 rana ha
concluso la gara abbassando di oltre un secondo il suo migliore, ma il vero capolavoro è arrivato nella
doppia distanza in cui ha sfiorato podio regionale e avvicinato di molto il tempo per gli Italiani dopo aver
affrontato la gara con una condotta ottimale che gli ha permesso di buttare giù ben quattro secondi dal
tempo nuotato appena due settimane prima.
Cosco Sara, al rientro ufficiale nelle gare del circuito FIN dopo quattro anni di assenza, si è conquistata
all’ultimo tuffo il diritto di partecipare a questa manifestazione tirando fuori una grandissima prestazione
nella gara del 50 dorso, ottima prova poi replicata anche in finale che le dà grande entusiasmo per
affrontare la prossima stagione con determinazione ed obiettivi importanti.
Filipponi Chiara è riuscita a qualificarsi nella gara dei 50 stile libero, accesso molto complicato data la
grande concorrenza in questa distanza oltre il fatto che abbia dovuto lottare per pochi posti anche con
atlete più grandi di lei. Nonostante questo è riuscita a tirare fuori una bella prova in cui ha replicato il
proprio miglior tempo che le ha comunque permesso di guadagnare altre posizioni in classifica generale.
Filipponi Mattia, il più impegnato in questi cinque giorni di gare date anche le staffette a cui ha partecipato
con l’ Esseci Nuoto rispettivamente nella 4×100 stile libero, 4×100 mista e 4×200 stile libero che gli hanno
valso in ogni occasione il secondo posto e medaglia di argento regionale oltre che il diritto di partecipare in
ognuna di queste gare ai Campionati Italiani che si svolgono a Roma dal 5 al 7 Agosto. Non meno però ha
brillato nelle gare individuali a cui era qualificato vale a dire i 50 stile libero, in cui dopo una gara
equilibratissima accanto al suo amico-rivale è arrivato secondo per un centesimo soltanto, tempo che
comunque gli vale la partecipazione anche in questo caso ai campionati Italiani, cosi come nel 100 stile
libero, ancora una volta classificatosi al secondo posto. Ha poi partecipato anche nelle gare dei 200 stile
libero e nei 100 farfalla portando a termine due ottime prove considerando la stanchezza accumulata
durante tutti i giorni.
Grazioli Mattia, il “fondista”della squadra, si è qualificato alle gare dei 400 e 1500 stile libero. Grande
soddisfazione riuscire a partecipare ad entrambe le gare considerando il ridotto numero di partecipanti alle
gare “lunghe” rispetto alle altre prove oltre al fatto che come per altri per Mattia è stata la prima vera
esperienza a questi livelli. Nonostante questo ha portato a termine due ottime prove migliorando i propri
tempi di iscrizione portando addirittura ad eguagliare il tempo nuotato in vasca da 25 metri nei 400 stile e
soprattutto a buttar giù oltre 10 secondi nei 1500 dopo una gara tatticamente perfetta che gli ha permesso
di classificarsi al 7° posto nella classifica per età.
Parpagnoli Viola, anche lei alla prima partecipazione a questo tipo di gare, messa da parte l’emozione si è
tuffata in acqua nuotando i 100 e i 200 rana e, con la grinta che la contraddistingue, è riuscita a scalare
posizioni nella classifica generale eguagliando i proprio record precedentemente nuotati, ma che già
dimostravano l’ottimo livello raggiunto da questa ragazza.
Rivet Aurora infine è riuscita a qualificarsi in due gare, rispettivamente nei 50 e nei 200 metri stile libero. Si
è buttata in acqua con grande determinazione e volontà, atteggiamenti che le hanno permesso di
abbattere per la prima volta il muro dei 30” nei 50 stile libero e di eguagliare il proprio record nei 200 stile
libero dopo una prova in cui è partita aggressiva sin da subito.
Merita comunque di essere menzionato anche l’atleta Del Rio Danny, che dopo un periodo di incertezze ,
nell’ultimo periodo ha dimostrato piu’ volontà e grinta , che fanno presagire un buon punto di partenza per
il prossimo anno.
Infine la società, oltre a ringraziare nuovamente tutti gli atleti per gli ottimi risultati, vuole nuovamente
dimostrare la propria gratitudine nei confronti dell’allenatore Lorenzo Cavallo, che con consuetudine ormai
da anni , dimostra la propria capacità, attitudine e volontà nello svolgere il proprio lavoro. E’ un ragazzo
che si dona a questo sport, a questa società e soprattutto ai nostri ragazzi con tutto la sua passione,
sempre disponibile e presente per tutti e per tutto… Grazie Lorenzo.. onorati nell’averti con Noi!!!!!
MUGELLO NUOTO ASD

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA