Il Gran Premio sotto il nome di Clay Regazzoni

Saverio Zeni

Il Gran Premio sotto il nome di Clay Regazzoni

Il Gran Premio sotto il nome di Clay Regazzoni
14/05/2019

Si è svolta sabato 11 maggio l’attesa serata dedicata a Clay Regazoni. Pilota amato da tutti e considerato un velocista allo stato puro nel periodo della Ferrari vincente negli anni ’70, è stato ricordato in un doppio appuntamento, prima al Museo del Tessuto a Prato (uno straordinario monumento di archeologia industriale tessile quale fu la famosa “Cimatoria Campolmi Leopoldo & C”.) e successivamente all’Art Hotel per una cena collettiva tra appassionati e sostenitori, impreziosita da una simpatica lotteria con estrazione a premi.

Presente tutta la Famiglia Regazzoni ed il Club Clay Regazzoni Onlus con il suo Socio Fondatore – Presidente Onorario Giacomo Tansini, il quale ha spiegato con trasparenza e nei dettagli, l’importanza della “Mission” di Clay nella raccolta fondi da destinare alla ricerca in paraplegia.Durante la serata, presentata da Riccardo Benvenuti, è stata raccolta una cifra complessiva pari a 4.038,00 Euro da destinare a questa importante missione.

Complimenti agli organizzatori dell’evento, Scuderia Ferrari Club Prato, Banca Mediolanum, Club Clay Regazzoni Onlus,  e Foto E C,  che ci omaggiano di queste straordinarie immagini.

Saverio Zeni


Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA