Giovanissimi ciclisti in Piazza Dante per il trofeo Giovannini Pini

Aldo Giovannini

Giovanissimi ciclisti in Piazza Dante per il trofeo Giovannini Pini

Giovanissimi ciclisti in Piazza Dante per il trofeo Giovannini Pini
02/09/2019

Nella foto qui sopra: La vittoria nella sua categoria di Davide Giulietti della SC Gastone Nencini di Barberino di Mugello – Il maltempo, con pioggia e vento, ha tenuto in sospeso fino all’ultimo i dirigenti del Club Ciclo Appenninico 1907 di Borgo San Lorenzo, per effettuare la manifestazione ciclistica intitolata ad “Amilcare Giovannini” (37° edizione) e “Vittorio Pini” (15° edizione), in programma sabato scorso 31 agosto 2019 nel circuito di piazza Dante e riservata alle diverse categorie di giovani e giovanissimi.

La gara nella categoria G5M vinta da Marco Parigi, che ha battuto in volata i compagni di squadra Christian Bandini e Christian Arcangeli.

Mezz’ora prima della partenza la pioggia ha cessato, ma la strada bagnata dava adito a pericoli di cadute per i ciclisti, quindi prima di decidere in merito è stato fatto un tentativo abbastanza singolare; tutti i furgoni delle società partecipanti hanno iniziato a fare un carosello nel circuito nel tentativo di far prosciugare il manto stradale. Vi sono riusciti, quindi i commissari della Federazione ciclistica hanno dato il permesso per effettuare la gara ciclistica.

Erano presenti diverse società, fra cui il Club Ciclo Appenninico 1907, la San Miniato ASD, l’US Sancascianese, La Fosco Bessi di Calenzano, l’ASD Itala Ciclismo, la SC Gastone Nencini, la SS Aquila Ponte a Ema e l’UC Empolese, i cui piccoli atleti si sono dati leale battaglia trascinando l’entusiamo dei numerosi sportivi presenti.

 Il via ad una gara è stata data dalla piccola Viola Mascia, a destra, pronipote di Amilcare Giovannini

Per dovere di cronaca ricordiamo che, per la categoria G6M, ha vinto David Giulietti della SC Gastone Nencini; per la categoria G5M ha vinto Marco Parigi del Club Ciclo Appenninico 1907 (secondo e terzo altri due atleti della stessa società borghigiana: Christian Bandini e Christian Arcangeli); per la categoria G5F, Alice Ammannati dell’U.C. Empolese; per la categoria G4M Alessio Puccioni della San Miniato ADS (quarto è giunto Giulio Natalino del C.C. Appenninico 1907), per la categoria G3M Daniel Genovese del C.C. Appenninico 1907; per la categoria G2M Cosimo Bolognesi del C.C. Appenninico 1907; per la categoria G2F Siria Genovese del C.C.Appenninico 1907; per la categoria G1M Mattia Arcangeli del C.C.Appenninico 1907 (secondo Lapo Barbi della stessa società), ed infine per la categoria G1F Emma Tapinassi della SSD Sancascianese.

Un bel pomeriggio sportivo, anche se con qualche polemica da parte di alcuni esercenti per la chiusura delle strade adiacenti il circuito. Una manifestazione giovanile come questa, organizzata dalla società sportiva fra le più antiche d’Italia, che viene una volta l’anno con la chiusura per cinque ore del tratto stradale non sia la fine del mondo; un po di pazienza e tutto si aggiusta.

L’attività ciclistica nel 2019 del Club Ciclo Appenninico 1907 di Borgo San Lorenzo si avvia al termine, e dopo la Coppa dei Lavoratori a Luco di Mugello (1 maggio 2019), il Trofeo Pasticceria Italia (23 giugno 2019), il “ Trofeo Circolo Lo Stradone a Panicaglia (20 luglio 2019), e il citato Trofeo “A. Giovannini” e “Vittorio Pini”, domenica 15 settembre 2019 ecco la mitica Coppa della Liberazione per la categoria allievi giunta alla 74° edizione. Mi si dice dagli organizzatori che abbia confermato la sua presenza anche il campione d’Italia della categoria. Una presenza davvero prestigiosa:

(Foto cronaca di A.Giovannini)

Aldo Giovannini


Redattore OK!Mugello.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA