Gara di solidarietà per Eva. Bimba di 7 anni in cura a Firenze dopo un incidente

“Vogliamo donarle un futuro migliore” affermano i genitori della piccola di Filottrano (Ancona). Ecco come fare per aiutare le cure di Eva

Società
visibility941 - sabato 19 settembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Aiutiamo la piccola Eva
Aiutiamo la piccola Eva © Vivere Jesi

“Eva è una piccola guerriera di 7 anni, di Filottrano (AN), paraplegica dopo una lesione al midollo spinale. Ho iniziato una raccolta fondi online per lei: vogliamo donarle un futuro migliore”.

È questo l’appello scritto su GoFundMe da Elena, amica della famiglia di Eva, una bambina a cui è cambiata completamente la vita dopo un incidente avvenuto lo scorso febbraio.

“Da non molto Eva praticava ginnastica artistica a livello agonistico - spiega Elena Paesani a Vivere Jesi - Purtroppo però un pomeriggio di febbraio, mentre si stava allenando, le è caduto sopra un tappetone. L'urto le ha provocato una lesione incompleta del midollo spinale”.

Per curare Eva la famiglia ha dovuto abbandonare la regione in cui vivono, le Marche, per recarsi prima al Bambin Gesù di Roma e dopo in Toscana a Firenze in un centro privato che le permette di fare riabilitazione.

“Purtroppo però questo centro ha un costo mensile di 12.000 euro. A ciò si aggiunge l'affitto della casa e tutte le spese necessarie che riguardano anche la sorella di Eva” aggiunge Elena.

Oggi Eva ha una paraplegia da trauma midollare dorsale, “una paralisi che coinvolge le gambe e la parte bassa del tronco con una vescica e un intestino neurologico, ovvero non riesce a trattenere i suoi bisogni e per svuotare la vescica deve sottoporsi a cateterismi intermittenti. Inoltre deve affrontare costantemente molti problemi di salute come molteplici infezioni urinarie, osteoporosi, trombosi venosa”.

I fondi serviranno per poter curare Eva nella struttura adatta a trattare le lesioni spinali nei bambini.
“Anche poco può dare un enorme speranza - conclude Elena, organizzatrice della raccolta fondi sociale. Ogni goccia è importante per l'oceano”.

La campagna è raggiungibile qui

Lascia il tuo commento
commenti