Covid. "I guanti? Solo in ospedale, altrimenti sono un pericolo"

Lo ha sottolineato Pierluigi Lopalco, coordinatore della gestione dell'emergenza Covid in Puglia, durante la trasmissione Agorà su Rai 3, e oggi lo scopre anche l'Orgnaizzazione mondiale della sanità

Società
visibility819 - mercoledì 10 giugno 2020
di Nadia Fondelli
Più informazioni su
i guanti sono inutili?
i guanti sono inutili? © Ri Butov da Pixabay

"I guanti vanno usati in ospedale, altrimenti sono un pericolo di trasmissione per infezione". Lo ha sottolineato Pierluigi Lopalco, coordinatore della gestione dell'emergenza Covid in Puglia, durante la trasmissione televisiva Agorà su Rai 3, sottolineando che "finalmente anche l'Organizzazione Mondiale della Sanità si è guardata in giro e ha visto come vengono usati i guanti".

"Le mani - è tornato a spiegare il docente di Igiene all'università di Pisa - le lavo ogni dieci minuti o le disinfetto. I guanti no. Quindi se indosso i guanti, dopo una o due ore si imbrattano, io continuo a toccarci cose e, prima o poi, mi ci stropiccio gli occhi".

Il loro prezzo è schizzato alle stelle e sono diventati più introvabili delle mascherine. Eppure dimentichiamo che ci è sempre stato detto che è importante igienizzarsi le mani spesso, anche ogni dieci minuti. Forse siamo passati ad usare i guanti quando sono diventati introvabili gli igienizzanti?

L'unico dato certo è, come conferma adesso anche l'Oms, che possono essere pericolosi veicoli di trasmissione del virus. Eppure ci costringono a indossarli quando si entra nei supermercati, nelle librerie, negli store e sui mezzi di trasporto.

Adesso a sorpresa l’Organizzazione Mondiale della Sanità mette tutti in guardia, invitando a igienizzarsi più volte le mani anziché usare i guanti. Meglio evitare quindi di indossarli in luoghi pubblici come supermercati, ospedali o sui mezzi di trasporto.

"L’uso dei guanti può essere dannoso quando si toccano superfici contaminate e poi il proprio viso", hanno spiegato dall’Oms. "Pertanto nei luoghi pubblici, come i supermercati, oltre alla distanza fisica, raccomandiamo l’installazione di distributori per l’igiene delle mani all’entrata e all’uscita. Migliorando sensibilmente le pratiche di igiene per le mani – ha aggiunto l’Organizzazione – i Paesi possono aiutare a prevenire la diffusione del virus del Covid-19".

Smetteranno di obbligarci ad indossarli sui mezzi pubblici, nei supermercati, etc ?





Lascia il tuo commento
commenti