“Lume di luna”. Successo per le stelle (silenziose) in compagnia di Daniela Morozzi

Massimiliano Miniati

Il 'Concerto silenzioso'

“Lume di luna”. Successo per le stelle (silenziose) in compagnia di Daniela Morozzi

“Lume di luna”. Successo per le stelle (silenziose) in compagnia di Daniela Morozzi
04/08/2019

Straordinario successo per “Gliè lume di luna”, l’emozione di guardare le stelle in compagnia dell’eccezionale Daniela Morozzi. Solo qualche lampo in lontananza e qualche candela alla croce di Fagna ad illuminare uno degli eventi più interessanti del mese di Agosto.

In moltissimi si sono ritrovato davanti alle scuole di Scarperia per ritirare gli auricolari, poi, chi a piedi, chi in auto, tutti si sono, anzi ci siamo, radunati ai piedi della croce di Fagna per assistere a “Gliè lume di luna” la performance tra scienza e poesia organizzata dall’ Associazione Culturale Marginalia In collaborazione e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Scarperia.

Nel buio quasi totale le note di Leonardo Parisio (reduce dal successo del Vicolo della poesia) hanno accompagnato Daniela Morozzi nella lettura di alcuni testi originali della poetessa Beatrice Niccolai e nel racconto di Zucconi dell’allunaggio.

In un silenzio quasi spettrale, il pubblico che aveva riempito il prato di sedie e coperte sulle quali stendersi ha seguito quest’incontro di pura emozione, tra la bellezza di un cielo stellato, le note delicatissime di una chitarra, la voce di una delle attrici più interessanti degli ultimi anni, e le spiegazioni del prof. Davide Casarosa che è riuscito, con un “piglio” quasi cabarettistico a raccontare dell’universo, della velocità della luce, della sovrappopolazione della terra e degli sprechi quotidiani di ogniuno, in modo interessante e divertente.

Nel silenzio della collina gli applausi sono scoppiati fragorosi per ringraziare Daniela Morozzi, Leonardo Parisio, Davide Casarosa, Betrice Niccolai e naturalmente l’associazione Marginalia per aver permesso a tutti di vivere un momento veramente carico d’emozione. Replica imperdibile quella di Venerdi 9 agosto al passo del Giogo.

In scena Daniela Morozzi (che dopo il successo di “Distretto di polizia” i film di Virzì “Ovosodo” e “Baci e abbracci”, e lo splendido spettacolo dedicato a John Coltrane che abbiamo avuto la fortuna di vedere al Giotto di Vicchio l’anno scorso) si farà nuovamente voce recitante per garantire tutta l’emozione che le stelle cadenti possono regalare (anche se quest’anno il picco dovrebbe essere il 12 agosto come ci ha avvertito il prof. Casarosa)
“Gliè lume di luna” racconta la Morozzi è una frase che ripeteva la nonna di una sua amica da ragazzina invitandole a risparmiare la luce elettrica e a godersi il chiarore naturale della notte, Gliè lume di luna, appunto.
Con la straordinaria attrice fiorentina , il prof. Davide Casarosa, le musiche di Leonardo Parisio ed i testi di Beatrice Niccolai per la serata del 9 agosto sono previsti anche i testi originali dello scrittore Emiliano Gucci .
p.s. a fine spettacolo Daniela Morozzi ci ha ringraziato pubblicamente per l’articolo di presentazione dell’evento, e non è cosa che accade spesso!
Info e prenotazione obbligatoria info@associazionemarginalia.org

Massimiliano Miniati


Attore e scrittore. Cura la rubrica di cultura e spettacoli per OK!Mugello e per il settimanale Il Galletto.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA