Dai Libri di Tebaldo. La ricetta del Peposo…

Redazione OK!Mugello

Dai Libri di Tebaldo. La ricetta del Peposo…

Dai Libri di Tebaldo. La ricetta del Peposo…
30/10/2011

peposoTebaldo Lorini; una penna che da anni indaga gli aspetti del Mugello attraverso la cucina; e non solo. Nato nel 1943 a Borgo San Lorenzo è prima di tutto un amante del Mugello e della sua terra; che in questi anni ha generosamente raccontato in libri e pubblicazioni.

E, grazie ai suoi scritti, è nata la rubrica di OK!Mugello: ‘Dai libri di Tebaldo. Ricette (e non solo) dal Mugello’. La nuova puntata, questa settimana, è dedicata alla ricetta del ‘Peposo’…

La Ricetta del Peposo

 

Il Peposo è un piatto tipico dell’Impruneta, infatti si chiama più precisamente peposo dei fornacini perché lo facevano i fuochisti dei forni per la cottura del famoso ‘cotto’ dell’impruneta, mentre stavano a sorvegliare la temperatura dei forni.

1 Kg. di muscolo di vitellone a piccoli pezzi
1 capo d’aglio
1/2 Kg. di pomodori maturi
sale, pepe
pochissimo olio extravergine di oliva

Mettere i pezzi di carne, gli spicchi d’aglio sbucciati e i pomodori a pezzi in un tegame di coccio dai bordi alti, salare e pepare molto.

Un filo d’olio e ricoprire il tutto con acqua e cuocere a fuoco lento per almeno tre ore. Se di più è meglio perché a fine cottura il peposo deve essere come una crema. Se durante la cottura so asciuga troppo aggiungere acqua calda.

Servire su fette di pane arrostito.

Da Tebaldo Lorini, La Fiorentina in Mugello

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA