Il pelo e le emozioni dei nostri animali. Consigli di una veterinaria…

Alessia Gargani

Il pelo e le emozioni dei nostri animali. Consigli di una veterinaria…

Il pelo e le emozioni dei nostri animali. Consigli di una veterinaria…
12/01/2015

dog_cat_furry_spotted_friends_sit_wait_67068_1920x1200

Quante volte abbiamo sentito dire che che lo stato del pelo rispecchia la salute dei nostri animali… questo è più vero di quanto non si creda!

Non solo le anomalie del pelo sono spesso riconducibili a svariate malattie ma possono indicare anche un disagio interiore che il cane ed il gatto manifestano strappandosi il pelo, mordicchiandosi o leccandosi insistentemente certe parti del corpo fino a causarsi anche lesioni di notevole entità.

In genere le persone notano che l’animale passa moltissimo tempo a grattarsi o a leccarsi oppure notano aree prive di pelo, arrossate o con croste. A volte si vedono anche il sangue o il pus che fanno molta impressione e la bestiola viene accompagnata subito dal veterinario.

Il veterinario effettua una visita accurata ed esclude le principali malattie che possono causare tali lesioni. Ad esempio molti animali manifestano una dermatite (infiammazione della pelle) perchè allergici al morso della pulce. Ne basta una soltanto a causare un prurito fortissimo, causa di forte stress per il nostro amico. In questo caso il programma di somministrazione degli antiparassitari dovrà essere frequente e preciso. Anche alcuni tipi di rogna possono causare lesione del pelo e della cute!
Un’altra causa di alterazione della cute potrebbe essere un’alimentazione non corretta…che la pappa venga fatta in casa o acquistata già pronta è fondamentale che sia di buona qualità. In genere gli alimenti migliori hanno anche un costo piuttosto elevato, ma vale la pena investire qualche euro in più per la salute del nostro amico!

Anche il cane ed il gatto possono soffrire di allergie ed intolleranze alimentari; al di là di un’alimetazione di qualità le lesioni cutanee potrebbero derivare da allergia o intolleranza a un ingrediente. Il dermatologo imposterà una “dieta da privazione” per capire cosa dà fastidio alla bestiola!
Alcuni problemi ormonali (soprattutto in età avanzata) possono provocare sia nel cane che nel gatto, insieme ad altri sintomi, alterazioni della cute. Qualora il quadro sintomatologico li renda ipotizzabili, il veterinario effettuerà degli esami del sangue per fare una diagnosi precisa.

Anche la tanto temuta leishmaniosi (malattia causata da un protozoo trasmesso da un flebotomo…) può causare lesioni cutanee, che spesso sono anche l’unico sintomo che il cane manifesta! E’ importantissimo fare controlli periodici e proteggere i nostri amici dalle zanzare con ogni mezzo disponibile!
Abbiamo così elencato le principali cause organiche che causano alterazioni del pelo e della cute. Una volta escluse dobbiamo anche ipotizzare il nostro amico non sia sereno dal punto di vista psico-emotivo. Un malessere interiore può indurre l’animale a leccarsi o mordicchiarsi insistentemente certe parti del corpo.

È un comportamento che indica un forte stress, in alcuni casi uno stato ansioso importante! Noi lo consideriamo un comportamento “passivo” di ripiegamento su se stessi…ovvero, l’animale, invece di distruggere la casa, fare i bisogni ovunque, aggredire e perdere la voce a forza di miagolare ed abbaiare, decide di riversare su di sè lo stress di un’emozione negativa! Un proprietario attento saprà cogliere questa richiesta di aiuto, che in alcuni casi può essere anche una semplice richiesta di attenzione, ma comunque importante, perchè quasi sempre è chiaro che qualcosa nella vita del nostro amico non va!

Alessia Gargani


Tag:

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA